Blitz nel mercato abusivo del Vasto

da | Feb 18, 2020 | Cronaca

Un vero e proprio suq, un mercato domenicale improvvisato tra le vie Marvasi, via Di Lorenzo e via Conforti, nel quartiere Vasto di Napoli. Decine di abusivi e ambulanti che, prelevati capi d’abbigliamento e oggetti di varia natura dai cassonetti dell’immondizia, rivendono quanto recuperato perlopiù a cittadini extracomunitari. Per sospendere il mercato non autorizzato sono intervenuti i carabinieri della compagnia Stella, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Nas di Napoli. Quando i militari dell’Arma sono arrivati, tuttavia, gli svariati venditori si sono dati alla macchia, lasciando in strada solo rifiuti. Ultimato lo sgombero, i militari hanno controllato alcune attività commerciali “etniche” della zona. Un ristorante indiano è stato sanzionato perché carente sotto il profilo igienico sanitario: molti alimenti conservati nei frigo erano in cattivo stato di conservazione e privi di indicazioni sulla tracciabilità.

Il titolare, un 36enne di origini pakistane, è stato multato per complessivi 3000 euro. Multa salata anche per un minimarket gestito da un uomo di origini singalesi. Alcuni alimenti in vendita non riportavano le previste indicazioni sull’origine e sulla filiera produttiva. Sono 74 le persone complessivamente controllate, molte delle quali con precedenti di polizia. Un marocchino di 31 anni è stato denunciato perché, già colpito da un provvedimento di espulsione, ha fornito false generalità ai carabinieri. Numerose anche le contravvenzioni al cds: 3 le autovetture e 3 i motocicli sottoposti a sequestro amministrativo. Infine, sono 16 gli automobilisti multati per mancata copertura assicurativa e mancata revisione: 10 di questi erano “clienti” del mercato domenicale.

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te