Si rivedono Insigne e Ghoulam. Caso-Allan: nemmeno convocato

da | Feb 16, 2020 | Calcio Napoli

Allan, Milik, Lozano e Koulibaly non sono stati convocati per la trasferta di Cagliari. Il brasiliano diventa un caso. Ma Gattuso ha le idee chiare sulla formazione per Cagliari. In porta dovrebbe esserci ancora Ospina (ma c’è il ballottaggio con Meret), con difesa composta da Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas e Mario Rui (occhio all’ipotesi Hysaj per far rifi – atare il portoghese). Conferma in mediana per Demme, con Zielinski e Fabiàn di nuovo titolare dopo il gran gol di San Siro. In attacco quindi Mertens favorito, con Insigne e Callejon (avanti nel ballottaggio con Politano) sulle corsie. Dopo la vittoria in Coppa Italia e con un pensiero al ritorno della Champions League con la supersfi da contro il Barcellona, il campionato si riprende il suo spazio nei pensieri del tecnico Gattuso che proprio per questo motivo ha deciso di convocare soltanto chi sta veramente in forma.

Il ko con il Lecce è stato archiviato con la bella prestazione in Coppa Italia, successo a San Siro fi rmato Fabian Ruiz nella semifi nale di andata giocata mercoledì contro l’Inter. La trasferta di Cagliari dà a Gattuso l’opportunità di confermare il trend positivo (in particolare sul fronte dei gol subiti, vista l’imbattibilità ottenuta contro i nerazzurri). In occasione di questa sfi da l’allenatore del Napoli punterà su Mertens (“tanta roba”, la dedica al belga nel post-partita di Coppa Italia) e su un ritrovato Insigne (smaltita la botta al ginocchio). In difesa conferma per la coppia Manolas-Maksimovic, perché Koulibaly non è ancora considerato al top della forma. Panchina per Milik e Lozano. Gattuso in conferenza stampa ha detto che Allan non si è allenato bene, al suo posto Lobotka.

Per quanto riguarda i sardi, il tecnico Maran ha chiesto ai suoi la gara della vita contro il Napoli, sia per rispettare il volere dei tifosi cagliaritani sia per rialzarsi dopo un periodo poco positivo. Non pochi ballottaggi da risolvere per Maran, in una settimana a dir poco movimentata per il Cagliari a causa dello sfortunato episodio che ha portato al nuovo infortunio di Pavoletti. Il club ha emesso un comunicato per cercare di riportare ordine ma soprattutto l’attenzione sulla gara di campionato. Contro il Napoli mancherà Nainggolan, assente per squalifi ca. Al suo posto vedremo Gaston Pereiro dal 1’. A centrocampo la certezza è Nandez, affiancato probabilmente da Cigarini (favorito su Oliva). Rog prova a recuperare per contendere una maglia a Ionita. In difesa Mattiello in pole per coprire il ruolo di terzino destro, ma non è da escludere l’ipotesi che vedrebbe Ceppitelli centrale con Klavan e di conseguenza Pisacane a destra.

Dieci anni del Napoli femminile

Dieci anni del Napoli femminile

Una festa che meglio non poteva riuscire. I dieci anni del Napoli Femminile dalla prima promozione in A sono stati un tripudio di emozioni, ricordi, sfrenata allegria e anche calcio. Un evento organizzato con dovizia di particolari dal gruppo fondatore della società...

Napoli, l’aria è pesante

Napoli, l’aria è pesante

Giocatori che vanno via, altri che vogliono andar via, il futuro azzurro è tutto da inventare, e Spalletti… Insigne emigrato d’oro in Canada, Ospina che stacca il telefono che manco “piange”, ricordando una bella canzone di Domenico Modugno, Ciro Mertens che dal...

Procuratori? No, mediatori

Procuratori? No, mediatori

Scandalo infinito, impazza il calciomercato e crescono gli affari. Il coraggio di Iervolino che si è ribellato Le vicende quasi parallele del divorzio di Sabatini dalla Salernitana e della richiesta dei legali di Mertens (4 milioni netti più 800 mila euro di...

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

Presidente De Laurentiis ora basta! Adesso stai esagerando, continuando a prendere in giro un popolo di tifosi calorosi e appassionati che hai anestetizzato con le tue controverse esternazioni prive di senso. Anzi, a senso unico: il tuo. Hai sempre messo in cattiva...

Santo subito

Santo subito

Gioite amori, amorini e Cupidi. Abbiamo un santo in più che ci protegge e si espone all'umano sacrificio di sofferenze e critiche feroci come novello Salvatore. E' lui, San Aurelio da Roma, cittadino del mondo ora innamorato perso di Partenope e dei suoi abitanti,...

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Lo scudetto potrebbe essere assegnato sul filo di lana e allora quanti rimpianti Noi non sappiamo come andrà a finire. Oggi il Napoli ha tre punti di distacco dal Milan e forse anche dall’Inter, se i nerazzurri dovessero vincere la partita che devono recuperare. Ci...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te