Piotr Zielinski

Tra rinnovi e mercato futuro il Napoli non si ferma. E c’è ancora tanto da lavorare per Giuntoli.
Quello che sembrava un affare semplice, il rinnovo di Zielinski, nelle ultime ore sembra essersi complicato. Zielinski, dicono le indiscrezioni. non è ancora convinto di rinnovare col Napoli. Il centrocampista polacco sta vivendo un periodo di riflessione. Non è un problema l’ingaggio, che verrà ritoccato verso l’alto, e neppure la clausola, che il Napoli ha deciso di abbassare a 100 milioni. Il punto è che Zielinski non è convinto che un altro passo della sua carriera sia giusto farlo indossando ancora la maglia del Napoli. Per ora, però, non sono ancora arrivate offerte concrete da altri club, per lui. Tutto è ancora possibile. Una cosa è certa: lo stallo continua chissà fino a quando. D’altronde diciamocelo onestamente: quando il Napoli lo prelevò dall’Udinese era reduce da una formidabile stagione in prestito all’Empoli e tutti dicevano, a cominciare da Sarri, che sarebbe stato il top player del futuro.


Invece a Napoli Zielinski non è mai esploso e sono stati decisamente superiori le insufficienze in pagella rispetto alle giornate positive. Un campione inespresso che non ha mai dato quel contributo che le sue prodezze in Toscana faceva presagire. Lui è restìo, in fondo se ci fossero offerte concrete e sostanziose è evidente che il Napoli potrebbe anche farne a meno. Considerando poi che con l’arrivo di Lobotka e l’accenno di esplosione di Elmas nel suo ruolo è abbondantemente coperto. Collegato a Zielinski è anche il discorso relativo a Fabian Ruiz. Che bello il gol di Fabian Ruiz contro l’Inter, una perla che regala un pezzo di finale al Napoli. S’è parlato troppo, in questo periodo, del suo futuro e non di quello che questo ragazzo può garantire alla squadra. Probabilmente, le indiscrezioni provenienti dalla Spagna, l’avranno un tantino turbato, sapere che il Real Madrid sarebbe pronto a spendere 80 milioni per il suo cartellino, rappresenta un motivo d’orgoglio per lui che, peraltro, è anche un nazionale del suo Paese. Di futuro se ne riparlerà a tempo debito. Tutto ciò detto è altrettanto evidente che se il Real Madrid fosse realmente intenzionato a sborsare 80 milioni De Laurentiis non se lo farebbe ripetere una seconda volta. Perché il gol all’Inter è stato sì molto bello, ma per il resto di questa stagione e per tutta la seconda parte della precedente Fabian Ruiz è stato una sorta di desaperecido, non ha offerto alcun contributo utile al Napoli.

Infine una breve nota sul presente: Il mercato del Napoli sul fronte uscite potrebbe non essere concluso. L’esterno Amin Younes continua ad essere in lista di sbarco. Sul calciatore negli ultimi giorni si è fatto vivo l’interesse del Krasnodar. In Russia, il mercato resterà aperto fino al prossimo 21 febbraio. Per il club partenopeo il giocatore tedesco non è incedibile, ma servono dieci milioni di euro.