AQUABIKE, FLY MOTOR SHOW A CACCIA DI NUOVI SUCCESSI

da | Feb 14, 2020 | Sport

AQUABIKE, FLY MOTOR SHOW A CACCIA DI NUOVI SUCCESSI

Il team partenopeo, affiancato dal partner tecnico Sea-Doo, lancia la stagione 2020:

in gara nel campionato italiano e in una tappa del Mondiale, ma anche in prima linea

nell’organizzazione di eventi, a partire dal primo, in programma il 29 marzo, a Monte di Procida

            Non poteva esserci location più idonea del Nauticsud – all’interno dello stand del partner tecnico Sea-Doo – per lanciare la stagione 2020 del team di aquabike Fly Motor Show. Una squadra di piloti partenopei che si è già distinta nel corso del 2019 portando a casa un titolo italiano con Richard Ingarra nella categoria F1 Veteran e che vedrà in gara tanti altri atleti. A partire da Dino Pontecorvo, che è anche il presidente di Fly Motor Show, vice campione italiano della categoria F2 e campione regionale; Salvatore Babo, vicepresidente del team e bronzo agli Italiani 2019; Davide Pontecorvo, vicecampione italiano giovanile nella categoria Spark; Antonio Pontecorvo, terzo al campionato italiano nella categoria freestyle, una delle più seguite e amate dal pubblico per la spettacolarità delle evoluzioni in mare; Gaetano Costagliola, bronzo ai campionati italiani nella categoria F2; Pasquale Amaro, campione regionale della categoria Spark, e Antonio Amaro. Con loro, saranno in mare anche gli esordienti Ciro Acampa, Salvatore Ancora, Luigi De Rosa e Giuseppe Perrotta.

            I piloti del team Fly Motor Show saranno impegnati nel corso della stagione in tutte le prove del campionato italiano, con l’organizzazione di una delle tappe a Napoli, in una data ancora da definire. Parteciperanno anche alla tappa italiana del circuito Mondiale, come già avvenuto nel 2019, e saranno tra i promotori del campionato del Sud che vedrà in gara piloti di Lazio, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. La stagione partirà, il 29 marzo, con un evento interregionale, sempre organizzato dal team, nelle acque di Monte di Procida. Un modo per dare il benvenuto alla primavera e lanciare la stagione della nautica sulla costa campana. Alla manifestazione sarà abbinato, come da tradizione di Fly Motor Show in queste occasioni, un evento di beneficenza con moto d’acqua, quad e hydrofly al quale saranno invitati ragazzi diversamente abili.

            â€œIn questa stagione punteremo a migliorare i risultati ottenuti nel corso del 2019 – spiega Dino Pontecorvo –. Il nostro obiettivo è di abbinare i successi sportivi alla promozione dell’aquabike. Ritengo che il nostro sport sia un volano anche per l’economia e il turismo delle nostre aree, che permetta di abbinare divertimento e passione per il mare. Ci auguriamo che siano sempre di più i giovani che si avvicineranno a questa disciplina, anche per poter insegnare loro il rispetto per il mare e l’importanza di questa risorsa per il nostro territorio”.

“Le moto d’acqua sono in forte crescita e permettono di avvicinare alla motonautica tanti giovani – aggiunge il presidente della Federazione Italiana Motonautica della Campania, Antonio Schiano di Cola –. Il rispetto per il mare deve partire dall’educazione dei giovani nei confronti di questa risorsa così preziosa, che rappresenta per la Campania, ma in generale per tutta l’Italia, un bene da tutelare. Lo sport può servire anche a trasmettere questi valori, affiancando il piano educativo a quello strettamente agonistico e come FIM lo facciamo anche grazie al centro federale Coni della marina di Acquamorta, a Monte di Procida. Un’idea che il team Fly Motor Show ha sposato fin dal primo momento e che mi auguro possa portare avanti a lungo”.

Alla presentazione del team sono intervenuti anche  il dirigente di Nautica Sea-Doo, Emiddio Romano, il presidente di AFINA, Gennaro Amato, il presidente del CONI Campania, Sergio Roncelli, e il sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese

Sport in casa, i napoletani primatisti in indoor rowing

Sport in casa, i napoletani primatisti in indoor rowing

In giorni in cui si è costretti a stare a casa e a fare movimento o ginnastica nelle proprie abitazioni, ci sono tre giovani campani che si sono fatti valere e che hanno addirittura battuto primati. Il primo è Giovanni Abagnale, che ha vinto una medaglia di bronzo a...

“Calcio, impossibile allenarsi in questo momento”

“Calcio, impossibile allenarsi in questo momento”

di Marco Martone Ha collaborato con alcuni grandi allenatori del calcio internazionale e ha fatto parte, nel ruolo di preparatore atletico dello staff medico di tante squadre, tra cui il Napoli. Eugenio Albarella vive questo momento di grande emergenza da cittadino ma...

Da web e app un aiuto a chi non rinuncia allo sport

Da web e app un aiuto a chi non rinuncia allo sport

Palestre chiuse, un intero mondo di frequentatori, che vanno in genere dai 14 agli 80 e passa anni in tilt completo. La moda di sottoporre il proprio corpo a ginnastica e ad allenamenti per tenersi in forma o aiutarsi in caso di necessità riabilitative si era sempre...

Meglio tardi che mai: l’Uefa si ferma

Meglio tardi che mai: l’Uefa si ferma

Finalmente anche Ceferin e i testoni che lo affiancano si sono arresi all’evidenza: Barcellona-Napoli non si giocherà il prossimo 18 marzo. L'ufficialità del rinvio della gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, è arrivata con un comunicato che...

Lotito l’ultimo giapponese

Lotito l’ultimo giapponese

Noi pensavano che oltre Agnelli, il giovane rampante presidente cinese dell’Inter e De Laurentiis non si potesse andare. Loro tre, quando era apparso a tutti chiaro che il calcio non potesse più celebrare il suo rito a porte aperte, si erano opposti, vibratamente e in...

Si gioca, ma questo non è calcio

Si gioca, ma questo non è calcio

Credo che le parole di Cosimo Sibilia, uomo politico e presidente della Lega Nazionale Dilettanti della Figc, già calciatore di discreto livello, siano le poche di buon senso e intellettualmente oneste in un mondo di farisei e ipocriti come quello della politica e del...

Europei sempre più a rischio

Europei sempre più a rischio

È un’Europa divisa anche sul piano calcistico oltre che politico, e che perciò apre scenari di vario genere per il futuro immediato. In Italia si gioca a porte chiuse e si va, decisamente, verso il blocco dei campionati, mentre negli altri Paesi, in particolare quelli...

Calcio egoista, che brutta figura

Calcio egoista, che brutta figura

Ormai è un’emorragia di brutte figure. Il mondo del calcio è veramente un mondo a parte e fino a quando lo rimarrà si incancrenirà sempre di più il rapporto con la società civile. Già difficile di per se stesso, perché questo baraccone muove miliardi di euro e nessuno...

Comandano gli Inzaghi brothers

Comandano gli Inzaghi brothers

I fratelli Inzaghi comandano il calcio italiano. Con un’inversione rispetto all’età anagrafica, il minore, Simone, è in vetta al campionato di serie A e il maggiore, Pippo veleggia con il suo Benevento in testa alla classifica di serie B. Di fratelli famosi il calcio...

Il virus che rovina il calcio

Il virus che rovina il calcio

La decisione di sospendere ad horas le partite di campionato della 26esima giornata che dovevano disputarsi a porte chiuse è solo l’ennesima scellerata scelta in un paese mal governato e in pieno default in cui a prevalere è la legge del più forte e dei più arroganti...

Nicchi vuole complicare il Var

Nicchi vuole complicare il Var

L’ineffabile signor Nicchi è davvero un personaggio singolare. Annuncia con grandi squilli di tromba una oscura riforma del sistema Var e contemporaneamente che ti fa? Ricicla dopo un solo turno di sospensione quell’arbitro Giua, colpevole di aver arrogantemente...

Verso il Lotteria con la Coppa Carnevale ad Agnano trotto.

Verso il Lotteria con la Coppa Carnevale ad Agnano trotto.

Si va verso il Lotteria 2020. Domenica 23 febbraio ad Agnano trotto, infatti, il cavallo vincitore della Coppa Carnevale - Road To Lotteria (internazionale sul miglio € 37.620) potrà scegliere il numero di partenza  al "Gianni Campili" del 19 aprile, tradizionale...

Var room e riforma, due progetti al vaglio

Var room e riforma, due progetti al vaglio

Dopo le polemiche negli ultimi giorni destinate al mondo arbitrale, ieri l’Aia, l’associazione degli arbitri presieduta da Marcello Nicchi ha diramato un comunicato. “Negli ultimi anni - si legge - il mondo del calcio è stato interessato da profonde innovazioni:...

SORRENTO POSITANO Il 6 dicembre l’edizione 2020 della Panoramica di 27 km e l’Ultramarathon di 54 km Le cifre dell’impatto economico: 740mila euro sul territorio, oltre 6.000 visitatori Il Sindaco Cuomo: “Puntare sulla manifestazione una scommessa vinta”

SORRENTO POSITANO Il 6 dicembre l’edizione 2020 della Panoramica di 27 km e l’Ultramarathon di 54 km Le cifre dell’impatto economico: 740mila euro sul territorio, oltre 6.000 visitatori Il Sindaco Cuomo: “Puntare sulla manifestazione una scommessa vinta”

SORRENTO POSITANO Il 6 dicembre l’edizione 2020 della Panoramica di 27 km e l’Ultramarathon di 54 kmLe cifre dell’impatto economico: 740mila euro sul territorio, oltre 6.000 visitatoriIl Sindaco Cuomo: “Puntare sulla manifestazione una scommessa vinta” SORRENTO -...

Secondo Trofeo Napoli ConCORRE per la Legalità  un messaggio sul valore civile ed educativo della legalità economica Presentata l’iniziativa alla Caserma Zanzur della Guardia di Finanza Una gara nella gara in occasione della Napoli City Half Marathon del 23...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te