Smaltimento illecito rifiuti, altri incivili incastrati dalle telecamere

da | Feb 11, 2020 | Cronaca

Le telecamere anti incivili continuano a scovare, specialmente nelle zone periferiche della città, persone dedite allo sversamento illecito dei rifiuti. Gli agenti della Polizia Locale di Napoli appartenenti al Reparto di Tutela Ambientale, avvalendosi di un sofisticato sistema di videosorveglianza, sono riusciti ad “intrappolare” una sequenza di immagini nelle quali si vedeva chiaramente l’equipaggio di un grande autocarro furgonato fermarsi in via Pacioli, una traversa di via Argine posta a pochi metri dall’istituto scolastico Marie Curie, aprire il cassone idraulico e depositare al suolo ingenti quantitativi di materiale. Le telecamere vengono posizionate dagli uomini della Polizia Locale per contrastare l’abbandono e l’incendio dei rifiuti speciali e per tale motivo era stato scelto questo punto sensibile che, data l’enorme quantità di sversamenti eseguiti, risulta a volte difficile finanche da percorrere in auto. In questa strada, in diverse occasioni, il personale dell’Unità Operativa Tutela Ambientale è intervenuto congiuntamente alle pattuglie dell’Esercito Italiano impiegate per il “patto terra dei fuochi” messe a disposizione per il monitoraggio dal viceprefetto Iorio.


Questa volta a scaricare al suolo, senza alcuno scrupolo, una grande quantità di rifiuti speciali, composti da scarti edili ed ingombranti, sono stati due uomini provenienti da Marcianise. Rilevato il numero di targa dalle immagini riprese, subito è stata allertata sia la pattuglia presente in strada della Polizia Locale di Napoli che la centrale operativa della Polizia Locale di Marcianise dove, si presumeva, il camion di proprietà di una ditta di trasporti locale, stesse facendo ritorno. Gli agenti dei due Comandi della Polizie Locali hanno intercettato il camion appena rientrato nel Comune in provincia di Caserta ed hanno verificato che l’equipaggio era formato dai due soggetti ritratti nel video, uno residente ad Arzano, l’altro residente ad Aversa ed entrambi dipendenti della ditta di trasporti proprietaria del veicolo. I due sono stati condotti negli uffici dell’Unità operativa Tutela Ambientale di via Domenico Fontana e qui denunciati e deferiti all’autorità giudiziaria competente per i reati previsti dal Testo Unico sull’Ambiente, per aver trasportato ed abbandonato sulla pubblica via un ingente quantitativo di rifiuti speciali. Il camion veniva sequestrato ed affidato ad un custode giudiziario. L’immediata e fattiva collaborazione offerta dalla Polizia Locale di Marcianise è stata essenziale per il buon esito dell’operazione.

Fuorigrotta, carabinieri allo stadio contro i parcheggiatori abusivi

Fuorigrotta, carabinieri allo stadio contro i parcheggiatori abusivi

Ieri sera presso lo stadio “Diego Armando Maradona” i Carabinieri della Compagnia di Bagnoli hanno effettuato un servizio a largo raggio anti-parcheggiatori abusivi. La presenza massiccia dei militari - prima, durante e dopo l’incontro di calcio - ha voluto garantire...

Movida Napoli, controlli a locali, bar e pizzerie: sanzioni e denunce

Movida Napoli, controlli a locali, bar e pizzerie: sanzioni e denunce

I controlli sulla “movida”  cittadina, sulle violazioni al Codice della Strada e sul rispetto delle  misure di prevenzione sanitarie hanno prodotto, dal lungomare alle aree di Chiaia, nel centro storico e al Vomero  45 controlli a  locali e ad attività imprenditoriali...

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Vomero, fermato un presunto rapinatore

Lo scorso 22 novembre in via Pigna un uomo con volto coperto da un casco era entrato in un supermercato e, simulando di essere armato, aveva minacciato la cassiera facendosi consegnare 750 euro per poi fuggire a bordo di un motoveicolo. Martedì scorso i Falchi della...

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

Movida a Napoli, la Polizia municipale intensifica i controlli

La Polizia Locale ha  intensificato le attività di controllo delle norme che regolano la “movida” cittadina accertando violazioni al Codice della Strada e al rispetto delle misure di prevenzione sanitarie. Dal Lungomare alle aree di Chiaia, dal Centro Storico  al...

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Stadio Maradona, oggi l’inaugurazione della statua per Diego

Un dono alla città di Napoli e al suo campione più amato: è così che il Comune di Napoli ricorderà oggi, giovedì 25 novembre alle ore 13.30 Diego Armando ad un anno dalla sua scomparsa. Nel piazzale antistante i varchi d'ingresso del settore Distinti dello stadio a...

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premio Filangieri, ecco i vincitori della terza edizione

Premiati i vincitori della terza edizione del Premio nazionale di poesia e fotografia Cesare Filangieri (intitolato al padre del famoso giurista del Settecento) promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e Sant’Antonio” con il patrocinio dei Comuni di Napoli e di...

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Porto di Napoli, sequestrate 1900 biciclette contraffatte

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane di Napoli hanno individuato, all’interno del porto, nel contesto delle attività congiunte di analisi di rischio in ambito doganale, oltre 1900 biciclette con componenti di un noto gruppo...

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

Campania, nuova allerta meteo da mezzanotte

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valido a partire dalla mezzanotte fino alle 23.59 di domani, lunedì 22 novembre, su tutto il territorio regionale, ad esclusione delle zone 4 e 7 (Alta Irpinia e Sannio;...

La Parthenope “plastic free”

La Parthenope “plastic free”

Intervista all’architetto Luciano Esposito, curatore dell’iniziativa di distribuzione borracce In questi giorni l’Università degli Studi di Napoli Parthenope sta regalando ai suoi studenti centinaia di borracce in alluminio per supportare la campagna nazionale Plastic...

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Linea 1 tra ritardi e incubo Covid

Corse dei treni col contagocce e assembramenti indotti dai guasti. Disagi in aumento per l’utenza Un utente chiede spiegazioni al dipendente in servizio nella stazione della Linea 1 di Medaglie d’oro sul motivo del ritardo dell’arrivo del treno della metropolitana...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te