Metronapoli, riapre l’intera tratta della Linea 1. Anzi, no…

da | Feb 9, 2020 | Cronaca

Doveva riaprire ieri mattina l’intera tratta Piscinola – Garibaldi della metropolitana di Napoli con orario ordinario e prima partenza del mattino da Piscinola alle ore 6.00 e da Garibaldi alle ore 6.20. Addirittura l’Anm, l’azienda napoletana di mobilità, aveva creato una grafica apposta per annunciare l’evento della riapertura del tragitto tra la stazione Colli Aminei e Piscinola, rimasto chiuso per diverse settimane in seguito all’incidente che ha visto coinvolti tre treni della Linea 1. Ed invece, ieri mattina, l’ennesima beffa è stata servita agli utenti, dal momento che l’annunciato ripristinto dell’intera tratta Piscinola-Garibaldi è slittato ancora e i treni della metropolitana provenienti da Piscinola hanno limitato le loro corse alla stazione Dante comportando la chiusura delle altre stazioni del centro cittadino che vanno da quella di via Toledo fino a quella di piazza Garibaldi. E, cosa ancora più grave, era facilmente prevedibile che sarebbe andata così. Anzi, lo sapevano già quelli dell’Anm. Solo che non si sono presi la briga di avvisare i cittadini. A chiarire quanto accaduto ci ha pensato il vicesindaco Enrico Panini che ha espresso tutta la sua indignazione per la brutta figura rimediata dal Comune e dall’Anm in un comunicato dai toni accesi e netti. “Quanto accaduto questa mattina (ieri, ndr) con la limitazione della tratta della metropolitana da Piscinola a piazza Dante è inaccettabile – ha dichiarato il vicesindaco Panini -. È inaccettabile che solo questa mattina (ieri, ndr) l’Amministrazione venga a sapere, contrariamente a quanto comunicato fino a poche ore prima, che una unità di trazione non ha ancora la certificazione Ustif e, pertanto, non può circolare. Inaccettabile che, nonostante le richieste fatte, il call center, la pagina Facebook ed il sito internet di Anm non siano presidiati il sabato e la domenica lasciando migliaia di cittadini privi delle più elementari informazioni, come si è verificato questa mattina (ieri, ndr). Questa, per quanto ci riguarda – ha concluso il vicesindaco di Napoli con delega ai trasporti Enrico Panini – è l’ultima volta che la città viene trattata in questo modo”. Insomma, dal vicesindaco un “basta”forte e deciso ai continui disservizi provocati da Anm ai cittadini che almeno sarebbero potuti esseri avvisati e che invece ancora una volta hanno trovato i cancelli delle stazioni della metropolitana chiusi.

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

Campania, da mezzanotte scatta l’allerta meteo gialla

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con livello di criticità idrogeologica per temporali di colore Giallo valevole a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli,...

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Da Las Vegas a Monte Carlo: le città celebri per i loro casinò

Oggi sentiamo spesso parlare di casinò e di gioco d’azzardo, soprattutto per via del boom della loro controparte digitale registrato negli ultimi anni. Se è vero che il gambling si sta trasferendo in maniera sempre più consistente sul web, il fascino di alcune città...

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Controlli a tappeto anche sull’isola di Ischia, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli. I militari della Compagnia locale hanno identificato 147 persone e controllato 61 veicoli. Quindici le contravvenzioni notificate: gran...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te