La salute è (anche) nelle nostre mani

da | Feb 3, 2020 | Salute

Rispettare le più elementari norme igieniche e mantenere forti le difese immunitarie: questo è quel che possiamo fare a livello individuale per difenderci dal pericolo Coronavirus e da qualsiasi altro “nemico” che possa attaccare il nostro organismo.
In primo luogo, bisogna lavarsi spesso e bene le mani. Secondo i massimi organismi della sanità mondiale “l’igiene delle mani è la misura più importante per prevenire il diffondersi delle infezioni”, come scritto anche sul sito del Ministero della Salute, che fornisce apposite istruzioni (operazione che dura 40-60 secondi). Le mani infatti sono un ricettacolo di germi: in minima parte si tratta di microrganismi non patogeni, ma a questi possono aggiungersi virus e batteri con cui entriamo in contatto nei luoghi affollati (tosse, muchi) o toccando oggetti contaminati (giocattoli, telefonini, maniglie, tavoli, mouse) e che poi possono essere trasmessi al naso, alla bocca, agli occhi attraverso i tanti movimenti involontari che ripetiamo una media di 23 volte all’ora. Dunque, quando c’è in giro qualche virus, come l’influenza, meglio evitare i luoghi affollati (il contagio avviene appunto attraverso le goccioline di saliva dovute alla tosse e agli starnuti). Arieggiare i locali. Di dubbia utilità la mascherina.
Igiene anche in casa, dalla scrupolosa pulizia di frutta e verdure da consumare crude alla giusta cottura degli alimenti (che serve anche per la disinfezione). Meglio evitare carne e pesce crudi (la “salmonella” è trasmessa da cibi contaminati da escrementi infetti). Occhio agli impianti igienici e ai condizionatori (la “legionella” si contrae inalando goccioline d’acqua contaminata). Attenzione anche alla biancheria, in particolare agli asciugamani (l’umidità favorisce la proliferazione di germi e batteri, che resistono a lavaggi e asciugature). Tra i batteri più infestanti, l’Escherichia Coli che, se entra in contatto col sangue (intestino permeabile), può provocare gravi malattie. E il contagio può avvenire anche da un familiare all’altro. No alla promiscuità: ciascuno dovrebbe avere la propria tovaglietta, per il viso, per il bidet, per la doccia (da cambiare al massimo ogni 2-3 giorni). Le lenzuola vanno lavate una volta a settimana, max 10 giorni, a 60 gradi aggiungendo in lavatrice due cucchiai di bicarbonato che è un disinfettante. Anche spugnette, strofinacci, portaspazzolino da denti sono insidiosissimi.
L’altro aspetto riguarda il sistema immunitario. Quando ci si ammala c’è sempre una concomitanza tra l’attacco “esterno” e un abbassamento delle difese immunitarie.
Se insomma spetta alle amministrazioni controllare l’acqua potabile, la nettezza urbana, le condizioni igieniche di scuole e luoghi di lavoro; bonifiche preventive, disinfestazioni, vaccinazioni; isolamento di eventuali persone contagiose etc … La prevenzione si basa anche sulle “buone abitudini”, precauzioni universali indipendenti dagli allarmi contingenti.

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Lotta ai due killer: il melanoma e l’inquinamento marino

Il progetto sarà presentato domani lunedì 6 giugno, alle 17,30, presso The Spark in piazza Borsa. Si tratta di un'iniziativa che si inserisce nella guerra al melanoma - il tumore killer della pelle - e all'inquinamento del mare. E' stata messa a punto da Marevivo e da...

Una Coach in soccorso delle donne

Una Coach in soccorso delle donne

Victoria Logacheva ha coniugato la sua inclinazione per l’ascolto e l’aiuto agli altri con il lavoro Felicemente sposata, madre di due bambini di 1 e 4 anni, Victoria Logacheva ha da sempre notato di avere una particolare inclinazione per l’ascolto attivo e di essere...

Pascale, doppio intervento in un sol tempo su paziente 81enne

Pascale, doppio intervento in un sol tempo su paziente 81enne

Affetto da tumore del colon e con metastasi al fegato, all’Istituto dei tumori di Napoli gli evitano due operazioni. E grazie alla robotica l’uomo torna a casa dopo soli 5 giorni Due equipe insieme, un intervento durato 5 ore, un paziente complesso di 81 anni, affetto...

Cannabis light: in Italia è legale o no?

Cannabis light: in Italia è legale o no?

Nonostante in materia ci sia ancora molta confusione, ormai sempre più italiani sembrano capire ma soprattutto apprezzare i prodotti derivanti dalle inflorescenze o dalla resina della marijuana, o cannabis. Per saperne di più sui benefici di questi prodotti, clicca su...

La paura del vaccino? È irrazionale

La paura del vaccino? È irrazionale

di Alberto Vito * La contrapposizione del pensiero tra chi valuta la profilassi come una salvezza e chi è perplesso Nel nostro Paese è iniziata la somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid per le persone “fragili”, affette da patologie importanti, e a...

Esposizione solare: una medicina naturale per adulti e bambini

Esposizione solare: una medicina naturale per adulti e bambini

L’esposizione al sole è fondamentale come medicina naturale sia per grandi che per piccini, ha davvero molti diversi benefici. Pensare solamente che già solo far entrare il sole nelle nostre case dalle finestre la mattina ha un forte potere rigenerante e tonico,...

Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Ospedale Monaldi, Impiantato il primo cuore bioartificiale totale

Primo intervento in Europa da quando il dispositivo ha superato la fase di sperimentazione clinica È stato impiantato all’Ospedale Monaldi di Napoli, per la prima volta in Europa dopo la fase di sperimentazione clinica, il primo cuore bioartificiale totale Carmat...

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Sperimentazioni al seno, il Pascale primo centro clinico al mondo

Con oltre 50 protocolli attivi e centinaia di donne arruolate, Michelino de Laurentiis ha aperto nei giorni scorsi due nuovi studi. Unico, ad oggi, a livello internazionale l’Istituto dei tumori di Napoli sperimenterà farmaci innovativi nell’ambito di questi nuovi...

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica in bici: a Marano “la pedalata del cuore”

Domenica 27 giugno si terrà la seconda edizione dell’evento “La pedalata del cuore”. La manifestazione nasce con il chiaro intento di sensibilizzare le persone, incentivando l’attività fisica e promuovendo, nell’occasione, una passeggiata in bicicletta. “Se ascolto il...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te