“IN UN MONDO CHE”

da | Gen 23, 2020 | Calcio Napoli

“IN UN MONDO CHE”

Una città come Napoli, che vive di passione calcistica, non può restare indifferente al momento di difficoltà che attraversa il Napoli. La squadra azzurra si trova per la prima volta nell’era De Laurentiis a dover fronteggiare una crisi che ha inciso notevolmente sugli umori della piazza partenopea e ha creato spaccature preoccupanti tra la tifoseria e gli addetti ai lavori.

Ma il Napoli, per i veri tifosi, è una fede, e prescinde dai risultati del campo. In quest’ottica nasce il progetto “In un mondo che”, teso a ricompattare l’ambiente attraverso una canzone scritta da Antonio Leone, detto ‘O Lione, in collaborazione con Germano Bellavia. Tema centrale, l’amore innato per il Napoli, con la consapevolezza che le criticità si possono superare più facilmente remando tutti nella stessa direzione. A tal proposito, in occasione dell’evento, sarà lanciato l’hashtag #inunmondoche, per supportare in maniera concreta il cammino della squadra azzurra, senza più divisioni, polemiche o contestazioni.

L’iniziativa vedrà la partecipazione di numerosi volti noti dello sport, dello spettacolo, della musica, del cinema e del giornalismo, simboli di eccellenza partenopea accomunati dalla passione per i colori azzurri, che saranno tra i protagonisti del coro, parte centrale della canzone, e del videoclip che verrà realizzato allo stadio San Paolo tra il 4 e il 5 febbraio 2020.

Il progetto è dedicato alla memoria di Ciro Esposito, tifoso partenopeo ucciso nel 2014 in seguito agli scontri con ultrà giallorossi alla vigilia della finale di Coppa Italia, che nel tragico giorno del suo funerale riuscì a compiere un piccolo miracolo, riunendo tifosi, stampa, società, squadra e istituzioni. Per questo motivo tutti i proventi nella vendita del cd/dvd saranno devoluti in beneficenza all’associazione “Ciro vive”, che grazie ad Antonella Leardi porta avanti ogni giorno il ricordo di Ciro attraverso il sostegno ai più deboli, con particolare attenzione ai bambini affetti da malattie incurabili.

“In un mondo che” – da un’idea di Germano Bellavia

Musica e arrangiamenti: Elio 100gr

Produzione artistica: Elio 100gr

Testo e voce: Antonio Leone

Intro: Mandolino di Piero Gallo

Percussioni: Maurizio Capone & Bungt Bangt

Assolo finale chitarra: Alfonso Bruno

Coro: Zaira Zigante – Mario Grimaldi – Pietro De Cristofaro – tifosi delle curve dello Stadio San Paolo

Riprese e realizzazione tecnica: Max ADV Production di Massimiliano Triassi

Organizzazione: Santi Bailor film di Rino Pinto

Ufficio Stampa Raffaela Juliano

Realizzazione grafica: Remag di Maurizio Di Somma

Regia: Bruno Nappi

Dieci anni del Napoli femminile

Dieci anni del Napoli femminile

Una festa che meglio non poteva riuscire. I dieci anni del Napoli Femminile dalla prima promozione in A sono stati un tripudio di emozioni, ricordi, sfrenata allegria e anche calcio. Un evento organizzato con dovizia di particolari dal gruppo fondatore della società...

Napoli, l’aria è pesante

Napoli, l’aria è pesante

Giocatori che vanno via, altri che vogliono andar via, il futuro azzurro è tutto da inventare, e Spalletti… Insigne emigrato d’oro in Canada, Ospina che stacca il telefono che manco “piange”, ricordando una bella canzone di Domenico Modugno, Ciro Mertens che dal...

Procuratori? No, mediatori

Procuratori? No, mediatori

Scandalo infinito, impazza il calciomercato e crescono gli affari. Il coraggio di Iervolino che si è ribellato Le vicende quasi parallele del divorzio di Sabatini dalla Salernitana e della richiesta dei legali di Mertens (4 milioni netti più 800 mila euro di...

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

Presidente De Laurentiis ora basta! Adesso stai esagerando, continuando a prendere in giro un popolo di tifosi calorosi e appassionati che hai anestetizzato con le tue controverse esternazioni prive di senso. Anzi, a senso unico: il tuo. Hai sempre messo in cattiva...

Santo subito

Santo subito

Gioite amori, amorini e Cupidi. Abbiamo un santo in più che ci protegge e si espone all'umano sacrificio di sofferenze e critiche feroci come novello Salvatore. E' lui, San Aurelio da Roma, cittadino del mondo ora innamorato perso di Partenope e dei suoi abitanti,...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te