L’arte di Carmen Novaco in mostra alla Reggia di Portici

da | Dic 23, 2019 | Cultura&Spettacolo

L’arte di Carmen Novaco in mostra alla Reggia di Portici.

Con l’arte di Carmen Novaco il contemporaneo entra per la prima volta nei luoghi storici della settecentesca reggia borbonica di Portici. Condividere e giocare con le astrazioni geometriche è possibile grazie alle opere dell’artista, che ha inaugurato la personale “Essenze” a cura della gallerista e curatrice Syart Gallery Rossella Savarese. In mostra fino al 30 dicembre con ingresso gratuito ore 10.00/19.00 (escluso i giorni 24, 25 e 26), le sculture eleganti ed innovative, realizzate in alluminio e legno marino policromo, si fondono alla perfezione con lo stato dei luoghi che fu dell’antico galoppatoio reale, completamente ripristinato dall’amministrazione comunale porticese, presente al taglio del nastro inaugurale con il sindaco Vincenzo Cuomo. Un percorso immersivo tra le sculture in esposizione porta il visitatore a poter toccare le opere per interagire con esse, â€œper poter mutare la realtĂ  attraverso la nostra azione” spiega l’artista. Protagonista è uno dei cinque solidi platonici, il cubo, le cui facce accolgono e diffondono la luce in maniera distinta. Tasselli multicolore in movimento, spigoli che irrompono, frammenti e sezioni, pannelli che s’intersecano, invitano lo spettatore a toccar con mano divenendone fruitore e dando compimento all’opera stessa. In alcuni lavori lo spostamento dei cubi permette nuove combinazioni e risultati inaspettati, metafora del principio di azione e reazione. La mostra trae origine dall’opera prima “Essenza”, scultura in lastre di acciaio sezionate a laser, realizzata nel 2018 per il Syart Sorrento festival ed installata a piazza S. Antonino.
La maestria e l’innovazione delle opere sono proiettate in sala grazie al video editing di Francesco Domenico D’Auria, direttore della fotografia e delle luci, su foto di Biagio Ippolito. Al vernissage inaugurale c’erano. tra gli altri, il consigliere Riccardo Fernandes e il dirigente tecnico Gaetano Improta del Comune di Portici, Leone Cappiello e Maria Rosaria Gargiulo, il critico d’arte Maurizio Vitiello, il collezionista Mario Colonna, Bruno D’Angelo del movimento artistico Astractura, Maria Rita Pinto, Serena Viola, Giuliano De Luca e Matilde Lepore.
credit foto Gennaro Giorgio

L’album omaggio a Pino Daniele

L’album omaggio a Pino Daniele

Il nuovo disco strumentale del musicista napoletano Sergio Esposito dedicato al grande artista “In questo viaggio appassionato non è stato semplice individuare, tra le tante e diverse ‘perle’ del suo repertorio, quelle che meglio potessero adattarsi al nostro organico...

I grandi concerti delle festivitĂ 

I grandi concerti delle festivitĂ 

Due incredibili appuntamenti con la musica e il belcanto con gli artisti dell’associazione Noi per Napoli L’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata si entra e si inizia a vivere, respirare l’atmosfera vera e propria del Natale e l’associazione culturale Noi per Napoli...

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica. La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo...

PerchĂŠ fu eretta la torre di Palasciano

PerchĂŠ fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietĂ 

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietĂ 

ll soprano e il tenore dell’associazione Noi per Napoli impegnati in numerosi progetti artistici e sociali L’associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti, direttori artistici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli (nella foto),...

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te