Il Napoli non sbanca Milano mancano gioco e cattiveria

da | Nov 23, 2019 | Calcio Napoli

Se ne va a testa bassa Carlo Ancelotti. Lascia il “suo” San Siro scuro in volto. Non potrebbe essere altrimenti, dal momento che la sua squadra, pur essendo nettamente superiore tecnicamente al Milan, non è riuscita a portare a casa la vittoria. Non solo: questo Milan era pieno di assenze.
Certo, anche il Napoli non aveva Milik, Ruiz e Mario Rui a disposizione però una squadra costruita per vincere lo scudetto, alla quale lo stesso Ancelotti ha dato 10 come voto a fine mercato, non può cambiare faccia se mancano tre giocatori. Va detto che la prestazione degli azzurri è stata positiva in termini di impegno, anche se l’inizio di gara è stato deprimente con il pallino del gioco in mano ai rossoneri e il Napoli a respingere la palla in avanti senza riuscire a collezionare tre passaggi buoni di fila. Poi, però, dopo i primi venti minuti, quando il Milan ha un po’ tirato il fiato, gli azzurri si sono iniziati ad organizzare ed hanno compreso che far gol non era poi così difficile. Trascinati da un grande Allan, uomo a tutto campo in grado di recuperare mille palloni e da un Lozano in grande spolvero, il Napoli ha infatti messo alle corde il Milan e nel giro di pochi minuti ha subito trovato il gol. Proprio il messicano ha segnato di testa dopo la respinta della traversa sul tiro di Insigne. Il problema, però, è sempre lo stesso: questa squadra non ha un gioco ed inoltre vive di sprazzi, non è costante nei 90 minuti e manca della necessaria cattiveria agonistica. Non a caso, dopo soli 5 minuti Bonaventura ha piazzato il gol del pareggio riuscendo a calciare praticamente indisturbato al limite dell’area di rigore azzurra. Tutto da rifare, dunque, ma con un piccolo dettaglio non trascurabile: in questa squadra non c’è nessuno che s’inventa la giocata, in questo momento della stagione. Ed inoltre, non c’è una trama di gioco ben definita né un lavoro di pressing alto (come ai tempi di Sarri) in grado di distruggere a monte il gioco degli avversari. Ecco, dunque, che si corre a vuoto, le giocate diventano imprecise, si rincorrono gli avvversari e ci si innervosisce facilmente.
Di conseguenza (Insigne docet) quando si arriva al tiro non si ha la giusta lucidità per battere il portiere. Il talento di Frattamaggiore ha sciupato due palle gol clamorose trovandosi da solo davanti a Donnarumma. Non solo, ha anche collezionato errori su errori nella scelta delle giocate e nei passaggi. Eppure, nonostante tutto, il gol è nato da una sua conclusione da fuori area. Il Napoli ha bisogno del vero Insigne. Specie mercoledì a Liverpool quando in ballo c’è il girone della Champions League.

How and Where to See an effective Thai Bride to be

How and Where to See an effective Thai Bride to be You should understand after you can find the lady, due to the fact she's going to change totally everything. Even though you a couple will meet online towards an excellent Thai brides webpages rather than during the...

We Tell You Relating To Strategy To Compose A Suggestion

We Tell You Relating To Strategy To Compose A Suggestion While an effective pitch summarizes everything you've currently discussed and agreed to, a proposal is definitely, at the basic, a convincing file that communicates to people the reasons why they ought to...

How to proceed a text Conversation that have a female

How to proceed a text Conversation that have a female This particular article try co-compiled by Imad Jbara. Imad Jbara are an internet dating Coach having New york Wingwoman LLC, a romance instructions solution located in Nyc. 'NYC Wingwoman' has the benefit of...

Icelandic Lady However Can Enjoy

Icelandic Lady However Can Enjoy Nevertheless, Cannot Expect Total Submission A location with topped the country Economic Forum's sex gap list every year for the last 7 ages which the fresh new Economist entitled the fresh world's best spot having performing women, is...

Can we avoid Huge Technology getting within our brains?

Can we avoid Huge Technology getting within our brains? Dropping birthrates "My partner and i was in fact married 3 years and you can she desperately desires infants. But spending $350 thirty days to settle my personal 45k when you look at the funds has shattered our...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te