“Storie di tango”, melodie e danze appassionate per il secondo appuntamento di “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”

da | Set 18, 2019 | Vivere Napoli

Per la seconda serata della Rassegna  “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”, sabato 21 settembre arrivano le melodie e le danze appassionate di “Storie di tango”, spettacolo ideato e realizzato in collaborazione con La Milonga Porteña, storica associazione di tango napoletana presieduta da Stefi Donisi, vede in scena Lello Giulivo (voce), Rocco Zaccagnino (fisarmonica), Aldo Vigorito (contrabbasso) e i maestri ballerini: Pablo GarciaGrazia Conte, Nati Miquiero, Giovanna Di Vincenzo, Luca Lombardi e lo stesso Stefi Donisi.

Un coinvolgente concerto-spettacolo che trasporterà nell’incanto della Buenos Aires degli anni d’oro del tango argentino, ricreando l’atmosfera di una vera milonga, con un’orchestrina tradizionale porteña e la presenza di ballerini che, danzando dal vivo, faranno assaporare la magia e la storia di questo ballo. I brani musicali si alterneranno a canzoni rese famose dal grande Carlos Gardel e ai testi letterari, che meglio raccontano e cercano di afferrare quel mondo affascinante che si nasconde dietro uno dei balli che più resiste all’incedere del tempo, forse proprio perché più che un ballo è una filosofia del vivere.

Come sempre gli attori calcheranno in punta di piedi le scene degli antichi teatri romani. La Rassegna infatti sin dalla prima Edizione  ha deciso di rinunciare a palchi, scenografie, impianti audio, torri luci, nulla che possa alterare l’essenza dei luoghi, nel massimo rispetto del patrimonio archeologico e naturalistico dell’area. Come noto, inoltre, la Rassegna Stabile del Parco Archeologico del Pausilypon è nata per raccogliere fondi per progetti di restauro, recupero, ma anche semplice manutenzione del sito archeologico. Lo scorso anno è stato scongiurato il rischio di chiusura al pubblico della Grotta di Seiano, e quindi dell’intero Parco archeologico, grazie al rifacimento dell’impianto elettrico di emergenza anti blackout della Grotta. Solo poco prima era stato finanziato il rifacimento integrale del tavolato ligneo di copertura dell’orchestra e natatio del Teatro grande, che oramai fatiscente rendeva inagibile l’intera struttura romana. Molti altri sono stati i progetti resi possibili in questi anni (nel 2017 attraverso il Progetto Odeion sono state rifatte le sedute e palco ligneo del Theatrum tectum del complesso archeologico, inagibile dal 2012), per il mantenimento di questo importante pezzo di storia della nostra città e molti altri ancora si spera di poterne portare avanti grazie anche al sostegno del pubblico

Enorme importanza riveste per la realizzazione stessa della rassegna è il supporto del main partner Ferrarelle che anche quest’anno ha deciso di affiancare e sostenere questo importante evento culturale cittadino in difesa del nostro patrimonio archeologico.

Prima dello spettacolo, si terrà una degustazione delle eccellenze enologiche campane realizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione Ager Campanus, da anni accanto al CSI Gaiola onlus nell’organizzazione della Rassegna, che proprone il Consorzio Tutela Vini Vesuvio con una selezione di vitigni tipici dell’area vesuviana e più di 30 cantine.

La Rassegna stabile del Parco archeologico del Pausilypon è curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, con la direzione artistica di Serena Improta, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, ed il Patrocinio morale del Comune di Napoli.

Stock Days, il commercio riparte

Stock Days, il commercio riparte

Mancano pochi giorni all'originale iniziativa lanciata dall'azienda partenopea Stock Napoli e sarà l’Holiday Inn del centro commerciale Vulcano Buono a Nola ad ospitarne la prima edizione. L'evento si chiama Stock Days ed è in programma dall’1 al 3 luglio (da...

A Villa Di Donato torna la musica live

A Villa Di Donato torna la musica live

È il primo appuntamento di musica live dopo il lockdown ed è in calendario giovedì 18 a Villa di Donato, dimora Settecentesca che sorge nel cuore “popolare” del Borgo di Sant'Eframo a Napoli: qui non ci si è dati per vinti e il calendario della quarta Stagione di...

“Lumache”, i compromessi del successo al teatro Tram

“Lumache”, i compromessi del successo al teatro Tram

Uno spettacolo sul compromesso, che però al tempo stesso parla di lentezza (da cui il titolo). Debutta stasera al Teatro Tram di via Port'Alba "Lumache”, testo e regia di Pietro Juliano, in scena fino a domenica 23 febbraio. A portare sul palco le vicende di una...

Carnevale all’Edenlandia con la Baracca dei Buffoni

Carnevale all’Edenlandia con la Baracca dei Buffoni

Festeggiare Carnevale, sì, ma dove? All'Edenlandia, naturalmente. Il luogo deputato al divertimento di grandi e piccini si animerà sabato 22 febbraio (ingresso libero, con doppia replica alle ore 16 e alle ore 17) con la compagnia di artisti di strada Baracca dei...

Il canto d’amore per Napoli

Il canto d’amore per Napoli

In occasione della Festa degli Innamorati, Castel Sant’Elmo celebra la città di Napoli e lo fa con le antiche melodie d’amore in lingua napoletana. Protagonista dello speciale evento la poliedrica artista Ilva Primavera, dell’Associazione culturale “Primavera Arte”,...

La lotteria degli innamorati

La lotteria degli innamorati

L’associazione Culturale Noi per Napoli, in occasione della Festa degli Innamorati, oggi dalle ore 17, in piazza Trieste e Trento, vicino al Gambrinus, offre, attraverso una divertente estrazione, dei gustosi e simpatici premi, fino ad esaurimento scorte, per ”San...

Sabato all’Istituto di diagnosi e cura Hermitage presentazione  “Le porte del Parco”, volume sugli alcuni interventi di riqualificazione urbana ricadenti nel territorio dal Parco metropolitano delle Colline di Napoli.

Sabato all’Istituto di diagnosi e cura Hermitage presentazione “Le porte del Parco”, volume sugli alcuni interventi di riqualificazione urbana ricadenti nel territorio dal Parco metropolitano delle Colline di Napoli.

Sabato all’Istituto di diagnosi e cura Hermitage presentazione  “Le porte del Parco”, volume sugli alcuni interventi di riqualificazione urbana ricadenti nel territorio dal Parco metropolitano delle Colline di Napoli. Sabato alle 10, all’Istituto di diagnosi e...

I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela”

I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela”

I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela” Premiazione dei ragazzi partecipanti al progetto dell’Associazione Life contro la devianza minorile alla presenza del presidente della Camera dei Deputati on. Roberto Fico Dieci borse premio per altrettanti progetti di vita...

“Lo sport arte della vita”

“Lo sport arte della vita”

“Lo sport arte della vita”: al Liceo Elsa Morante di Scampia il primo dei tre convegni Si è tenuto presso l’aula magna del Liceo “Elsa Morante” di Scampia di Napoli il convegno “Lo Sport Arte della Vita”, primo dei tre eventi volti alla “Promozione della curvatura...

‘O sole mio, scritta per una miss

‘O sole mio, scritta per una miss

È l’autore della canzone più celebre del mondo. E a cento anni dalla morte Napoli lo ricorda con una mattinata di canzoni e poesie. È appunto un secolo che è morto Giovanni Capurro, l’autore di ‘O sole mio e si intitola “Capurro 100” il tributo in suo onore stamattina...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te