Campagna abbonamenti del Napoli, l’avvocato Erich Grimaldi chiede alcune modifiche

da | Lug 22, 2019 | Calcio Napoli

“La SSCN, dopo due anni di contenzioso ed a seguito di diverse condanne, per la questione degli abbonamenti 2016/2017, ha recepito quasi tutte le eccezioni, da me sollevate, innanzi al giudice ordinario, promuovendo una campagna abbonamenti, finalmente in linea con le altre squadre di serie A”. Così l’avvocato Erich Grimaldi al Quotidiano Napoli, in merito alle novità della campagna abbonamenti del Napoli illustrate dal capo dell’area marketing del club, Alessandro Formisano, che prevedono, secondo quanto annunciato, tagliandi cedibili, varchi esclusivi e prezzi decisamente più bassi rispetto al passato dopo il restyling del San Paolo.

“C’è stata trasparenza sul prezzo, che sarà adottato, nelle singole gare di campionato e garanzia che l’abbonamento comporterà, alla fine della stagione, un risparmio del 40% circa – spiega Grimaldi -. Ci sarà, come da sempre richiesto nelle mie difese, un varco dedicato agli abbonati anche, se mi auspico che lo stesso sia garantito, come previsto dalla Task Force ministeriale, ai tornelli e non solo al prefiltraggio. Previsto accesso libero agli allenamenti e possibilità di cambio utilizzatore, per 5 volte, in una stagione”.

Secondo l’avvocato napoletano le uniche questioni ancora irrisolte attengono “l’omessa applicazione del prezzo ridotto, per gli under 14” e “l’ aver garantito, in modo non corretto, il diritto di prelazione solo a coloro che hanno sottoscritto i mini abbonamenti, nella scorsa stagione e non agli abbonati storici che, nel 2016/2017 e 2017/2018, hanno corrisposto una somma pari al 40% in più, alla fine del campionato” e su queste garantisce di intervenire.

“Solleciterò con una diffida – conclude Grimaldi – l’estensione della prelazione anche agli abbonati più fedeli da sempre, riservandomi ogni opportuna azione, per gli under 14 che, comunque, usufruiranno della possibilità di accedere, gratuitamente, nel 50% delle gare, che saranno rese note dalla SSCN, ritirando un biglietto omaggio, contestualmente, al pagamento del ticket da parte dell’adulto accompagnatore”.

Dieci anni del Napoli femminile

Dieci anni del Napoli femminile

Una festa che meglio non poteva riuscire. I dieci anni del Napoli Femminile dalla prima promozione in A sono stati un tripudio di emozioni, ricordi, sfrenata allegria e anche calcio. Un evento organizzato con dovizia di particolari dal gruppo fondatore della società...

Napoli, l’aria è pesante

Napoli, l’aria è pesante

Giocatori che vanno via, altri che vogliono andar via, il futuro azzurro è tutto da inventare, e Spalletti… Insigne emigrato d’oro in Canada, Ospina che stacca il telefono che manco “piange”, ricordando una bella canzone di Domenico Modugno, Ciro Mertens che dal...

Procuratori? No, mediatori

Procuratori? No, mediatori

Scandalo infinito, impazza il calciomercato e crescono gli affari. Il coraggio di Iervolino che si è ribellato Le vicende quasi parallele del divorzio di Sabatini dalla Salernitana e della richiesta dei legali di Mertens (4 milioni netti più 800 mila euro di...

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

De Laurentiis basta prendere in giro i tifosi

Presidente De Laurentiis ora basta! Adesso stai esagerando, continuando a prendere in giro un popolo di tifosi calorosi e appassionati che hai anestetizzato con le tue controverse esternazioni prive di senso. Anzi, a senso unico: il tuo. Hai sempre messo in cattiva...

Santo subito

Santo subito

Gioite amori, amorini e Cupidi. Abbiamo un santo in più che ci protegge e si espone all'umano sacrificio di sofferenze e critiche feroci come novello Salvatore. E' lui, San Aurelio da Roma, cittadino del mondo ora innamorato perso di Partenope e dei suoi abitanti,...

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Napoli, quanto pesano quei due punti persi al Maradona

Lo scudetto potrebbe essere assegnato sul filo di lana e allora quanti rimpianti Noi non sappiamo come andrà a finire. Oggi il Napoli ha tre punti di distacco dal Milan e forse anche dall’Inter, se i nerazzurri dovessero vincere la partita che devono recuperare. Ci...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te