Festival del Cinema di Benevento: tanti vip dalla Cortellesi a Liam Cunningham

da | Giu 18, 2019 | Cultura&Spettacolo

Il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento ( BCT ) arriva alla sua terza edizione che si terrà dal 9 al 14 luglio.

Le location dell’evento saranno i principali luoghi della città da Piazza Roma a Piazza Santa Sofia, dall’Hortus Conclusus-Arena Gaveli a Piazza Federico Torre, dai Giardini di Santa Sofia al Museo del Sannio che faranno da cornice a incontri, anteprime tv e cinematografiche, eventi e interviste a tantissime star del cinema come Paola Cortellesi, Riccardo Milani, Elena Santarelli, Ivan Cotroneo, Marco Bocci, Giulia Michelini, Pietro Valsecchi, I Soldispicci, Luisa Ranieri, Massimo Boldi, Jerry Calà, Luca Argentero, Greta Scarano, Margherita Buy, Elena Sofia Ricci, Franca Leosini, Claudia Gerini, Sarah Felberbaum, Frank Matano e Carlo Freccero.

L’ospite internazionale di questa edizione sarà invece Liam Cunningham, interprete del famoso Davos Seaworth della fortunatissima serie “Il Trono di Spade”. Cunningham sarà a Benevento per l’anteprima nazionale della serie The Hot Zone (di cui saranno proiettate due puntate), in onda da settembre su National Geographic (Sky 403).

Ma passiamo in rassegna tutti gli appuntamenti del Festival suddivisi per giorno:

9 luglio

  • Proiezione di apertura dell’ultimo successo di Riccardo Milani “Ma cosa ci dice il cervello”, della Vision Distribution, con la presenza in Piazza Roma del regista e di Paola Cortellesi mentre all’Hortus Conclusus-Arena Gaveli interverrĂ  Paola Minaccioni.
  • Il regista Ivan Cotroneo racconterĂ  “La Compagnia del Cigno”, la serie tv, campionessa di ascolti su Rai Uno, nella stagione appena conclusa.
  • Elena Santarelli farĂ  un’amichevole chiacchierata con Gabriele Parpiglia, dai suoi esordi fino a oggi
  • Il giornalista sportivo Pierluigi Pardo parlerĂ  del suo Tiki Taka, che ha cambiato il linguaggio del calcio in tv.

10 luglio

  • Proiezione “Non ci resta che il crimine” della Lucisano Media Group, diretto da Massimiliano Bruno. Ospite la protagonista femminile Ilenia Pastorelli.
  • Incontro con i protagonisti della serie comedy “Romolo + Giuly, La Guerra Mondiale Italiana”, in onda su FOX (Sky 112) in autunno con la sua seconda stagione. Saranno presenti Beatrice Arnera, Alessandro D’Ambrosi, Giorgio Mastrota, Niccolò Senni e Linda Vitale.
  • Il produttore Pietro Valsecchi, dell’universo Taodue, esaminerĂ  il successo delle fiction, da “Squadra Antimafia” a “Rosy Abate”proprio con i due incontrastati idoli del pubblico italiano,  Marco Bocci e Giulia Michelini oltre alla presenza di Valsecchi e Mizio Curcio, capo editor del gruppo.

11 luglio

  • Proiezione “La paranza dei bambini” con il regista Claudio Giovannesiche dialogherĂ  con lo storico e critico cinematografico Valerio Caprara all’Hortus Conclusus-Arena Gaveli
  • Il gruppo Chili, la piattaforma digitale on demand made in Italy, con il magazine di cinema Hot Corn, farĂ  rivivere i mitici anni Ottanta con il film evento “ I giovani di successo”. Il direttore di Hot Corn Andrea Morandi, sarĂ  sul palco con alcuni dei protagonisti, Massimo Boldi, Jerry CalĂ , Corinne Clery e il regista Enrico Vanzina.
  • Incontro con Luca Argentero nell’ambito della rassegna “Supereroi, cinema e tv”
  • Incontro con Diana Del Bufalo che racconterĂ  la sua vita
  • Incontro con Greta Scarano nell’ambito della rassegna “Da Suburra a Il Nome della Rosa, fino al successo di Non Mentire”.

12 luglio

  • Liam Cunningham, il Davos Seaworth del Trono di Spade, dialogherĂ  con la giornalista Martina Riva
  • Incontro con Margherita Buy nell’ambito della rassegna “Maestri del cinema”
  • Incontro con Elena Sofia Ricci che racconterĂ  i suoi successi cinematografici
  • Incontro con Elisabetta Gregoraci che con Sabina Donadio, racconterĂ  la sua rivincita professionale tra cinema e tv

13 luglio

  • Proiezione “Bentornato Presidente” con la presenza della protagonista femminile Sarah Felberbaum e di Paolo Calabresi, Giuseppe G.Stasie Giancarlo Fontana
  • Liam Cunningham protagonista della Masterclass “Il mestiere dell’attore da “Il Trono di Spade” alla realtà”.
  • Incontro con Marianna Fontana, una delle gemelle protagoniste di “Indivisibili” di De Angelis
  • Incontro con Frank Matano
  • Incontro col regista Saverio Costanzoche esaminerĂ  il suo percorso professionale tra cinema e televisione
  • Incontro con Franca Leosini intervistata da Alessio Viola

14 luglio

  • Anteprima nazionale firmata Vision “Vita Segreta di Maria Capasso” con la bellissima Luisa Ranieri e il regista Salvatore Piscicelli. Il gruppo Vision inoltre, sarĂ  protagonista anche del panel “Dal set alla sala, al telecomando. La catena del cinema italiano”, in cui si affronteranno le tematiche relativa alla filiera dell’industria cinematografica (dalla realizzazione, all’uscita al cinema sino all’arrivo in tv dei film).
  • Incontro con Csaba dalla Zorza, Roberto Valbuzzie Diego Thomas, i protagonisti di “Cortesie per gli ospiti”, programma di successo in onda su Real Time.
  • Unisannio culturainsieme all’ UniversitĂ  degli Studi del Sannio saranno protagonisti con una bellissima pièce teatrale in prima nazionale “Raccontami Monica Vitti”, interpretata da Claudia Gerini, regia di Massimo Cinque, che ha scritto il soggetto con Anna Aquilone.
  • L’UniversitĂ  del Sannio, sarĂ  protagonista anche di una Masterclass sulla fotografia nel cinema con il direttore della fotografia Dante Spinotti, candidato agli Oscar per ben due volte, e della Masterclass con Cunningham che dialogherĂ  con gli il giornalista Gianmaria Tammaroe gli studenti dell’UniversitĂ . (ingresso a prenotazione per gli studenti)
  • In Piazza Roma serata evento “Quanto ci manchi Boris”, in ricordo della serie cult “Boris” con i protagonisti ospiti in piazza

19 luglio

  • Al Teatro Romano Ezio Bosso dirigerĂ  l’Orchestra Filarmonica di Benevento.

Saranno oltre 200 le opere in concorso per i cinque concorsi del Festival, provenienti da 36 Paesi diversi nel mondo, molti dei quali proiettati in anteprima, infatti ci saranno proiezioni tutti i giorni dalla mattina alla sera durante il Festival.

L’ingresso a tutte le serate (eccezion fatta per il concerto del maestro Ezio Bosso) è gratuito, con ritiro dei tagliandi d’ingresso per gli eventi di Piazza Roma e dell’ Hortus Conclusus Arena Gaveli, presso gli uffici del Festival in viale Mellusi 3, oppure (per i non residenti) prenotabili mandando una mail a info@festivalbeneventocinematv.it

“Il sangue di San Gennaro” di Sàndor Màrai

“Il sangue di San Gennaro” di Sàndor Màrai

Altro classico che ascriviamo alla letteratura di Napoli è “San Gennaro vère” dell’autore ungherese Sàndor Màrai, il cui titolo italiano risponde a “Il sangue di San Gennaro”. E lo poniamo nella letteratura di Napoli non solo perché parla con slancio di una Città, a...

Ninfa plebea di Domenico Rea

Ninfa plebea di Domenico Rea

La seconda recensione di un classico della letteratura napoletana ha per oggetto, ovviamente, un libro straordinario, e ci ricorda, indirettamente, le consuetudini di un “Paese straordinario”. Ove la seconda “straordinarietà” non è da intendersi positivamente....

I sentieri della musica di Paolo Isotta

I sentieri della musica di Paolo Isotta

Una lettura dei classici della cultura napoletana e meridiana Diamo avvio questa settimana ad una nuova rubrica che ha per intento quello di rendere piĂš noti opere e/o autori ascrivibili alla letteratura napoletana. Ricordando e rileggendo, nei limiti delle nostre...

Premio Filangieri, ci siamo

Premio Filangieri, ci siamo

di Federico Marone Dalle bellezze del passato alla street art: via alla terza edizione del concorso nazionale di poesia e fotografia Premio Filangieri, via alla terza edizione del concorso nazionale di poesia e fotografia promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e...

Mantenimmo pubbleco ’stu ciardino antico

Mantenimmo pubbleco ’stu ciardino antico

’A Giunta vo’ affidà ê private ’o vverde d’ ’a Villa Cummunale Doppo paricchio tiempo, ’ncopp’ê giurnale napulitane se parlaancora d’ ’aVilla Cummunale. L’urdema volta fuje quanno ’o presidente De Luca facette chiudere parche e cciardine, comme si spannere ’o virusse...

Napoli celebra il “divin poeta”

Napoli celebra il “divin poeta”

La mostra “Divina Archeologia” a settembre al Mann ricorderà i 700 anni dalla morte di Dante In tutta Italia si celebrano quest’anno i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, il “divin poeta” reso immortale dai versi della Divina Commedia. E non solo. Anche a...

La scuola dei giusti nascosti

La lettura di questa settimana riprende il genere della narrativa con un romanzo di formazione scritto da Marcello Kalowski, “La scuola dei giusti nascosti”, pubblicato lo scorso anno dalla casa editrice Besa. Due ragazzine sono le protagoniste che animano la storia,...

Un concerto per il principe

Un concerto per il principe

Ricordo in musica, on line, per i 250 anni dalla morte di Raimondo di Sangro La pandemia sta assestando un colpo durissimo alla cultura. Ma per fortuna non tutto tace. Sabato, stasera, alle 19.30 un concerto on line aprirĂ  le celebrazioni per i 250 anni dalla morte di...

Ecco chi ha fatto grandi i Borbone

Ecco chi ha fatto grandi i Borbone

In libreria il volume di Paolo Mastromo che ripercorre l’epoca dei progetti e delle scienze meridionali Un ritorno alla storia rappresenta la lettura di questa settimana. Il saggio I Napoletani che hanno fatto grandi i Borbone è un piacevole libro di Paolo Mastromo,...

La storia di Bagnoli in una mostra online

La storia di Bagnoli in una mostra online

Era nata per essere allestita alla Casina Pompeiana, per poi essere convertita in progetto digitale a causa del perdurare della pandemia. E la storia di un sito attraverso centinaia di documenti, come le immagini del progetto utopistico redatto dall'urbanista...

Il corto contro il bullismo omofobo

Il corto contro il bullismo omofobo

“A modo mio” di Danilo Rovani, prodotto da Itinerari di Napoli, è ispirato ad una storia vera “A modo mio” è il cortometraggio di Danilo Rovani con Cosimo Alberti e Denise Capuano, prodotto da Itinerari di Napoli di Massimiliano Sacchetto e Carmela Autiero...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te