L’Ischia Film Festival torna anche quest’anno dal 29 giugno al 6 luglio e per il terzo anno consecutivo punta su una sezione dedicata alla Regione Campania: Scenari Campani, con in gara cineasti, produzioni e location esclusivamente campani. Il vincitore quest’anno sarà decretato da una giuria ad hoc, ossia il team di Casa Surace!

I direttori artistici Michelangelo Messina e Boris Sollazzo hanno selezionato una serie di documentari, corti e lungometraggi di qualità.

In concorso ci saranno:

  • Flavioh – Tributo a Flavio Bucci” con la storia della straordinaria vita del regista napoletano Riccardo Zinna, raccontata dall’attore torinese Flavio Bucci;
  • “Un giorno all’improvviso” con i sogni di diventare calciatore del giovane Antonio – regia di Ciro D’Emilio;
  • “Il diario di Carmela” e il desiderio della protagonista di scappare da una realtà degradata e deprimente aggrappandosi al suo diario – regia di Vincenzo Caiazzo
  • “La gita” il premio che Megalie, la protagonista, non riuscirà a guadagnarsi nonostante l’intenso studio durante l’anno scolastico – regia di Salvatore Allocca;
  • “Il toro del pallonetto” con un Joe Esposito protagonista di una Campania alla conquista del mondo – regia di Luigi Barletta;
  • “In her shoes” eil mondo alla rovescia della regista Maria Iovine;
  • “Ogni nave ha bisogno di un porto” con la storia del porto di Napoli firmata Aldo Zappalà e gli studenti del master di cinema e tv dell’Università Suor Orsola Benincasa
  • “Così in terra” selezionato nel programma della Cinefondation del Festival di Cannes – regia di Pier Lorenzo Pisano

E ancora:

  • “Cafèsigaret” di Agostino Devastato
  • “Dinosauri” di Carlo Guitto
  • “O’ p’ nneon” di Mauro Di Rosa
  • “Quelle brutte cose” di Loris Giuseppe Nese

Corto e lungometraggi, generi diversi, differenti tipi di scrittura e ripresa, questi film sono però tutti accomunati da un unico scenario: quello campano, una terra di forza, coraggio, spirito e tenacia. Non ci resta dunque che attendere il vincitore. Chi tra questi sarà scelto da Casa Surace?

L’Ischia Film Festival è realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema, della Regione Campania, del Comune d’Ischia, e con il sostegno di Campari, BPER Banca e Mini.