Ischia Film Festival: Casa Surace giuria degli Scenari Campani

da | Giu 12, 2019 | Cultura&Spettacolo

L’Ischia Film Festival torna anche quest’anno dal 29 giugno al 6 luglio e per il terzo anno consecutivo punta su una sezione dedicata alla Regione Campania: Scenari Campani, con in gara cineasti, produzioni e location esclusivamente campani. Il vincitore quest’anno sarà decretato da una giuria ad hoc, ossia il team di Casa Surace!

I direttori artistici Michelangelo Messina e Boris Sollazzo hanno selezionato una serie di documentari, corti e lungometraggi di qualità.

In concorso ci saranno:

  • Flavioh – Tributo a Flavio Bucci” con la storia della straordinaria vita del regista napoletano Riccardo Zinna, raccontata dall’attore torinese Flavio Bucci;
  • “Un giorno all’improvviso” con i sogni di diventare calciatore del giovane Antonio – regia di Ciro D’Emilio;
  • “Il diario di Carmela” e il desiderio della protagonista di scappare da una realtà degradata e deprimente aggrappandosi al suo diario – regia di Vincenzo Caiazzo
  • “La gita” il premio che Megalie, la protagonista, non riuscirà a guadagnarsi nonostante l’intenso studio durante l’anno scolastico – regia di Salvatore Allocca;
  • “Il toro del pallonetto” con un Joe Esposito protagonista di una Campania alla conquista del mondo – regia di Luigi Barletta;
  • “In her shoes” eil mondo alla rovescia della regista Maria Iovine;
  • “Ogni nave ha bisogno di un porto” con la storia del porto di Napoli firmata Aldo Zappalà e gli studenti del master di cinema e tv dell’Università Suor Orsola Benincasa
  • “Così in terra” selezionato nel programma della Cinefondation del Festival di Cannes – regia di Pier Lorenzo Pisano

E ancora:

  • “Cafèsigaret” di Agostino Devastato
  • “Dinosauri” di Carlo Guitto
  • “O’ p’ nneon” di Mauro Di Rosa
  • “Quelle brutte cose” di Loris Giuseppe Nese

Corto e lungometraggi, generi diversi, differenti tipi di scrittura e ripresa, questi film sono però tutti accomunati da un unico scenario: quello campano, una terra di forza, coraggio, spirito e tenacia. Non ci resta dunque che attendere il vincitore. Chi tra questi sarà scelto da Casa Surace?

L’Ischia Film Festival è realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema, della Regione Campania, del Comune d’Ischia, e con il sostegno di Campari, BPER Banca e Mini.

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te