Come addobbare la casa per la Pasqua

da | Apr 16, 2019 | Cultura&Spettacolo

La Pasqua si avvicina e fervono i preparativi per il pranzo, la serata del Sabato Santo, la Pasquetta. Dubbi, consigli, idee sul menù da proporre ai nostri ospiti ci assillano in queste settimane ma non bisogna trascurare un dettaglio molto importante per le festività pasquali: l’allestimento del nostro piccolo o grande appartamento. Usanza molto in voga negli States, sono ormai una decina d’anni che l’addobbo pasquale delle nostre case è approdato anche in Italia rendendo l’atmosfera dei nostri interni ma anche dei nostri spazi esterni più allegra, accogliente e gioviale, tipica del periodo primaverile e pasquale.

Passiamo allora in rassegna i must, le cose che non possono mancare nella nostra casa a Pasqua.

Per un perfetto allestimento pasquale non può mancare l’albero di Pasqua. Per realizzarlo possiamo usare un vaso d’interni e disporre all’interno dei rami di pesco da fermare con la paglia e decorarlo con ovetti colorati fai da te o acquistati.

Albero di Pasqua

Albero di Pasqua ( source: Acunzo M.Rosaria )

L’alternativa al vaso da terra è un vaso da tavolo dove si possono mettere rametti da decorare con ovetti.

Decorazioni di Pasqua ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Oltre all’albero di Pasqua, sono necessarie varie decorazioni per la nostra cucina e quindi largo a porta- uova, conigli di vario materiale, mugs pasquali e chi più ne ha più ne metta.

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Per realizzare decorazioni fai da te, si possono prendere dei vasetti colorati, inserirvi dentro ramoscelli e qualche ovetto e riporli tutti su un vassoio da portata, per creare un centrotavola pasquale senza spendere una fortuna.

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Per chi ha la fortuna di avere un giardino, niente di meglio che realizzare, per la gioia dei più piccoli, la casetta nell’albero del Coniglio di Pasqua. Basterà ritagliare un cartoncino colorato dandogli la forma di una porta, appoggiarlo ad un albero e posizionare accanto uova colorate, vasi di fiori e, se possibile, una piccola lanterna. Da qui partirà il Coniglio di Pasqua per distribuire uova a grandi e piccini!

Decorazioni pasquali giardino ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali giardino ( source: Pinterest )

Un’altra idea carina, per il giardino, è dedicare un vaso alla Pasqua, con tanto di coniglio, nido con pietre bianche simil uova e tanti tanti fiori.

Decorazioni pasquali giardino ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali giardino ( source: Pinterest )

Proprio come a Natale anche a Pasqua si usa decorare le porte d’ingresso, soprattutto delle ville, con la ghirlanda di rami. Al posto del natalizio pungitopo la ghirlanda avrà fiori, uova e coniglietti. Anche la ghirlanda si può acquistare o realizzare semplicemente fai da te.

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Decorazioni pasquali ( source: Pinterest )

Queste sono solo alcune delle idee per poter allestire la propria casa in occasione delle feste pasquali ma con la fantasia e il materiale a propria disposizione si potranno ottenere molti altri oggetti pasquali per accogliere i propri ospiti in un ambiente armonioso e frizzante per completare poi a tavola la gioia delle festività.

“Il sangue di San Gennaro” di Sàndor Màrai

“Il sangue di San Gennaro” di Sàndor Màrai

Altro classico che ascriviamo alla letteratura di Napoli è “San Gennaro vère” dell’autore ungherese Sàndor Màrai, il cui titolo italiano risponde a “Il sangue di San Gennaro”. E lo poniamo nella letteratura di Napoli non solo perché parla con slancio di una Città, a...

Ninfa plebea di Domenico Rea

Ninfa plebea di Domenico Rea

La seconda recensione di un classico della letteratura napoletana ha per oggetto, ovviamente, un libro straordinario, e ci ricorda, indirettamente, le consuetudini di un “Paese straordinario”. Ove la seconda “straordinarietà” non è da intendersi positivamente....

I sentieri della musica di Paolo Isotta

I sentieri della musica di Paolo Isotta

Una lettura dei classici della cultura napoletana e meridiana Diamo avvio questa settimana ad una nuova rubrica che ha per intento quello di rendere più noti opere e/o autori ascrivibili alla letteratura napoletana. Ricordando e rileggendo, nei limiti delle nostre...

Premio Filangieri, ci siamo

Premio Filangieri, ci siamo

di Federico Marone Dalle bellezze del passato alla street art: via alla terza edizione del concorso nazionale di poesia e fotografia Premio Filangieri, via alla terza edizione del concorso nazionale di poesia e fotografia promosso dall’ente ecclesiastico “Immacolata e...

Mantenimmo pubbleco ’stu ciardino antico

Mantenimmo pubbleco ’stu ciardino antico

’A Giunta vo’ affidà ê private ’o vverde d’ ’a Villa Cummunale Doppo paricchio tiempo, ’ncopp’ê giurnale napulitane se parlaancora d’ ’aVilla Cummunale. L’urdema volta fuje quanno ’o presidente De Luca facette chiudere parche e cciardine, comme si spannere ’o virusse...

Napoli celebra il “divin poeta”

Napoli celebra il “divin poeta”

La mostra “Divina Archeologia” a settembre al Mann ricorderà i 700 anni dalla morte di Dante In tutta Italia si celebrano quest’anno i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, il “divin poeta” reso immortale dai versi della Divina Commedia. E non solo. Anche a...

La scuola dei giusti nascosti

La lettura di questa settimana riprende il genere della narrativa con un romanzo di formazione scritto da Marcello Kalowski, “La scuola dei giusti nascosti”, pubblicato lo scorso anno dalla casa editrice Besa. Due ragazzine sono le protagoniste che animano la storia,...

Un concerto per il principe

Un concerto per il principe

Ricordo in musica, on line, per i 250 anni dalla morte di Raimondo di Sangro La pandemia sta assestando un colpo durissimo alla cultura. Ma per fortuna non tutto tace. Sabato, stasera, alle 19.30 un concerto on line aprirà le celebrazioni per i 250 anni dalla morte di...

Ecco chi ha fatto grandi i Borbone

Ecco chi ha fatto grandi i Borbone

In libreria il volume di Paolo Mastromo che ripercorre l’epoca dei progetti e delle scienze meridionali Un ritorno alla storia rappresenta la lettura di questa settimana. Il saggio I Napoletani che hanno fatto grandi i Borbone è un piacevole libro di Paolo Mastromo,...

La storia di Bagnoli in una mostra online

La storia di Bagnoli in una mostra online

Era nata per essere allestita alla Casina Pompeiana, per poi essere convertita in progetto digitale a causa del perdurare della pandemia. E la storia di un sito attraverso centinaia di documenti, come le immagini del progetto utopistico redatto dall'urbanista...

Il corto contro il bullismo omofobo

Il corto contro il bullismo omofobo

“A modo mio” di Danilo Rovani, prodotto da Itinerari di Napoli, è ispirato ad una storia vera “A modo mio” è il cortometraggio di Danilo Rovani con Cosimo Alberti e Denise Capuano, prodotto da Itinerari di Napoli di Massimiliano Sacchetto e Carmela Autiero...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te