Napoli Jazz Winter e Jazz&Baccalà: Sebastiano Somma presenta “Lucio incontra Lucio”

da | Apr 10, 2019 | Cultura&Spettacolo

Venerdi 12 aprile, nella cornice di Summarte, il teatro del buongusto di Somma Vesuviana, nell’ambito della quinta edizione della rassegna Jazz&Baccalà e in occasione dell’edizione 2019 del Napoli Jazz Winter, la vita, la storia, le canzoni di Lucio Dalla e Lucio Battisti, le due icone della musica italiana nel mondo, saranno le protagoniste dello spettacolo “Lucio incontra Lucio”.

Scritto e diretto da Liberato Santarpino, lo show mette in scena un’originale lettura di Sebastiano Somma della vita dei due grandi cantautori italiani. Lucio Dalla e Lucio Battisti sono due pietre miliari della musica italiana accomunati da tante cose: il nome in primis, la passione per la musica e addirittura quasi anche lo stesso giorno di nascita, 4 marzo 1943 Lucio Dalla e 5 marzo 1943 Lucio Battisti.

“Lucio incontra Lucio” è uno spettacolo che prova a immaginare un incontro artistico tra i due cantautori in realtà mai avvenuto, ripercorrendo la loro storia musicale attraverso le loro canzoni, eseguite dalle voci di Emilia Zamuner, Alfina Scorza, Paola Forleo e Francesco Curcio, ed accompagnate da un quintetto jazz di grande esperienza capitanato da Sandro Deidda al sax, Guglielmo Guglielmi al pianoforte, Peppe La Pusata alla batteria, Aldo Vigorito al contrabbasso e Lorenzo Guastaferro al vibrafono. Le scenografie sono di Luigi Ferrigno e Mauro Rea, le immagini disegnate sono di Mariano Soria e Irene Servillo.

Come tutte le serate della rassegna Jazz&Baccalà del Summarte, anche lo show “Lucio incontra Lucio” sarà preceduto da una cena a base rigorosamente di baccalà, offerto da Forfish di Ciro Fortunio, qualità Scanfish. La cena inizierà alle ore 21,00 a cui seguirà lo show a partire dalle ore 22,00. Il costo della cena è di € 27,00 a persona mentre il biglietto per lo show con posto a sedere non numerato ha un costo di € 25,00. Per info e prenotazioni il numero da contattare è lo 081.3629579.

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

Successo per il Festival delle Arti

Successo per il Festival delle Arti

Grande festa per la cerimonia finale della rassegna di Noi per Napoli giunta alla sua VI edizione Olga De Maio e Luca Lupoli, noti artisti lirici del mondo musicale partenopeo, vincitori di numerosi concorsi internazionali, Pavarotti International, Mascagni, Mario...

“Ferito a morte” di Raffaele La Capria

“Ferito a morte” di Raffaele La Capria

Ferito a morte è uno di quei libri che, grazie alla vita propria dell’opera d’arte, rappresenta  aspetti psicologici e sociologici che trascendono la volontà dell’autore medesimo. Parliamo dunque della seconda, e più nota opera, dello scrittore napoletano Raffaele La...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te