“Poche ore dopo aver fatto una denuncia formale scritta presso i Carabinieri sento il dovere di farla anche socialmente”. Scrive così in apertura di un lungo post su Facebook una donna spagnola aggredita nei giorni scorsi al Vomero, da una baby gang tutta al femminile, una triste novità. La donna, una 50 enne, mentre passeggiava è stata vittima del teppismo di un gruppo di ragazzine che le hanno spruzzato negli occhi uno spray al peperoncino.

“Sono una spagnola che ama Napoli e i napoletani –  continua nel post  -. Ho sempre parlato bene di questa città, però oggi ho subito un disagio. Passeggiando per via Luca Giordano, angolo con via Pitloo, un’auto si ferma per farmi attraversare e, mentre mi appresto a farlo, due scooter con due persone a bordo ciascuno, sorpassano l’auto ferma. Il primo scooter, con una ragazza biondina in sella mi spruzza uno spray sul viso, capelli e parte superiore del corpo. Il secondo scooter che seguiva, ripete quello che aveva appena fatto il primo, con un altro spray. Mi sono diretta alla Caserma Carabinieri Vomero i quali, immediatamente hanno dato ordine radio di pattugliare la zona Vomero. Il militare che ha raccolto la mia denuncia, mi ha detto che tutti dovrebbero agire con questa tempestività per facilitare il loro compito di ricerca e di formalizzare il tutto mediante denuncia scritta non appena la Caserma apra al pubblico. Sono personalmente molto triste per il modo in cui queste 4 persone giovani si “divertono” e, più che un castigo, vorrei che capissero le conseguenze che i loro atti potrebbero causare. In questi casi, il miglior rimedio per riparare ai loro danni sarebbe formarsi e prepararsi alla vita per essere migliori persone. Vorrei tanto che leggessero, perché credo sia la forma migliore di divertirsi e creare. Lamentandosi non si ottiene niente”.

Pubblicato da Ana Cristina Vaya Rodriguez su Domenica 31 marzo 2019

 

Il post è ormai divenuto virale per le tante condivisioni sul social network da parte dei diversi cittadini stanchi della mancanza di controlli nel quartiere collinare.