Sabato 6 e domenica 7 aprile al Vomero con Wonder Park e i Wonder Cioccolatini di Mario Di Costanzo

da | Apr 3, 2019 | Cultura&Spettacolo

Sabato 6 e domenica 7 aprile via Enrico Alvino, al Vomero, sarà la location dell’evento più goloso del week end: l’installazione di un uovo gigante di cioccolato realizzato dal maître chocolatier Mario Di Costanzo in occasione dell’anteprima gratuita del film d’animazione Wonder Park, che si terrà domenica 7 aprile alle 11,30 al Cinema Plaza.

Il gigantesco uovo pasquale sarà rivestito da “Wonder cioccolatini” che saranno un mix di cioccolato Icam monorigine peruviano e cioccolato Ruby, noto come “quarto cioccolato” per la caratteristica colorazione rosa dovuta ad una fava di cacao color rubino, di qui il nome Ruby. Si tratta di un nuovo tipo di cioccolatino fondente ideato dal giovane pasticciere partenopeo che ha dichiarato di essere orgoglioso di essere stato nominato ambassador food per la presentazione del film Wonder Park e che la creazione di questo nuovo fondente fa da prologo ad una speciale linea di cioccolateria per bambini che caratterizzerà la sua prossima produzione pasquale, una produzione quindi da non perdere!

Domenica 7 aprile, prima dell’anteprima al Cinema Plaza, a partire dalle 10,30 il pubblico potrà incontrare proprio nell’area della maxi installazione dell’uovo, Boomer, l’orso blu protagonista del film, Gigi&Ros, doppiatori dei personaggi Cooper e Gus, e dulcis in fundo nel vero senso della parola, il maître chocolatier Mario Di Costanzo che permetterà a tutti di assaggiare gratuitamente la sua nuova golosa creazione di cioccolato.

Questo week end famiglie con bambini non mancate all’incontro con Boomer, Gigi&Ros e all’assaggio dei super gustosi Wonder Cioccolatini firmati Mario Di Costanzo.

San Ciro e l’«ex voto» di Pietro Gargano

San Ciro e l’«ex voto» di Pietro Gargano

Il retroscena del libro del noto giornalista-scrittore sul santo protettore degli ammalati “Ho avuto due infarti nel giro di nove mesi, e ogni volta dicevo ‘San Ciro, pensaci tu, patrono del paese’. Sto ancora qui, e allora ho scritto un libro sul millenario culto del...

Il Gran Concerto di Capodanno

Il Gran Concerto di Capodanno

Musica, canto, danza e spettacolari acrobazie circensi al Teatro delle Palme Il Gran Concerto di Capodanno: tra musica, canto, danza e spettacolari acrobazie circensi per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in allegria e spensieratezza. Il primo gennaio 2022, alle ore...

L’album omaggio a Pino Daniele

L’album omaggio a Pino Daniele

Il nuovo disco strumentale del musicista napoletano Sergio Esposito dedicato al grande artista “In questo viaggio appassionato non è stato semplice individuare, tra le tante e diverse ‘perle’ del suo repertorio, quelle che meglio potessero adattarsi al nostro organico...

I grandi concerti delle festività

I grandi concerti delle festività

Due incredibili appuntamenti con la musica e il belcanto con gli artisti dell’associazione Noi per Napoli L’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata si entra e si inizia a vivere, respirare l’atmosfera vera e propria del Natale e l’associazione culturale Noi per Napoli...

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica. La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo...

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te