Il miglior oculista del Regno Unito è l’aversano Vincenzo Maurino, dichiarato dalla Good Doctors Guide del Daily Mail, il miglior specialista del paese per l’operazione alla cataratta. Sono stati i suoi stessi colleghi, 40 oculisti britannici, ad assegnare l’oro a Maurino, rispondendo col nome del collega italiano alla domanda posta dalla guida “A chi affidereste la persona a voi più cara se dovesse avere bisogno di un’operazione alla cataratta – e perchè?”.

Direttore del “Cataract Surgical Service” presso il prestigioso Moorfields Eye Hospital, dove lavora dal 2002, Vincenzo Maurino è un esempio di cervello e grande talento italiano all’estero, un orgoglio per l’Italia e per la Campania in particolare. Già insignito nel 2016 del titolo di Ufficiale dell’Ordine della Stella d’Italia per aver fatto accrescere, col suo operato, l’immagine di eccellenza della medicina italiana nel mondo, questo è un secondo nuovo altissimo traguardo raggiunto dal medico campano.

Laureato in Medicina e Chirurgia con lode nel 1990 e Specializzato in Oftalmologia nel 1994 sempre col massimo dei voti, il Dott. Maurino decide nello stesso anno di trasferirsi all’estero, in particolare a Londra, per continuare la sua formazione. Ed è proprio a Londra che diventa Primario della divisione di Chirurgia Oftalmica. Il suo grande talento e il suo eccezionale approccio al paziente gli consentono di ricoprire incarichi di grosso rilievo diventando membro del “General Medical Council, Royal College of Ophthalmology”, dell’”American Society of Cataract Surgery”, della “Società Italiana di Oftalmologia” e di molte altre strutture specializzate in oftalmologia. Ad oggi ha eseguito più di 4.000 interventi di Chirurgia Refrattiva, più di 15.000 interventi di cataratta e centinaia di trapianti corneali.

Nonostante non abbia intenzione di trasferirsi nuovamente in Italia, il Dott. Maurino non ha però abbandonato del tutto il belpaese ed è possibile essere visitati da questo grande luminare degli occhi anche in Italia, in particolare a Napoli presso “Villa Bianca” e ad Aversa presso “Palazzo Maurino”.