Rai, “Vieni da me”- La Cucinotta parlando del Postino dimentica Procida: l’Isola protesta

da | Mar 15, 2019 | Cultura&Spettacolo

È costata cara a Maria Grazia Cucinotta la mancata menzione dell’Isola di Procida durante l’ospitata alla trasmissione di Rai1 “Vieni da me”, condotta da Caterina Balivo, mentre parlava di Massimo Troisi e del film “Il Postino”, pellicola che l’ha lanciata tra le stelle della cinematografia internazionale e che stando alle parole dell’attrice sembrerebbe girata interamente a Salina e non anche e soprattutto a Procida. Immediata la reazione di contrarietà del Comune dell’Isola e della direzione del Procida Film Festival.

“Non vogliano sottrarre alcun merito a Salina – commenta Francesco Borgogna, Presidente della famosa kermesse – ma la nostra isola vive nel ricordo di un momento, quello delle riprese del film, che ha coinvolto tutta la comunità isolana. A 25 anni di distanza, il ricordo di Troisi e di quei giorni è ancora molto vivo”.  Procida è conosciuta in tutto il mondo come l’Isola del Postino, inserita nel circuito internazionale del movie tourism che porta numerosi visitatori sulle location isolane del film.

cucinotta dimentica procida parlando del Postino

Alla Corricella, dove c’è la Locanda del Postino che la Cucinotta dovrebbe ben ricordare – prosegue Borgogna – abbiamo dedicato una piazza a Troisi, così come la strada che porta alla spiaggia di Pozzovecchio, oggi conosciuta dai turisti anche stranieri come la Spiaggia del Postino”. E infatti proprio della Corricella sono le immagini di sfondo con il protagonista del film di Michael Radford, durante l’intervista della Balivo alla Cucinotta.

Amareggiato anche Dino Ambrosino, Sindaco di Procida che sottolinea come il film abbia  reso nota Procida in tutto il mondo: “Massimo Troisi ha scelto l’isola –afferma – è giusto riconoscere questa grande intuizione di cui dobbiamo essere sempre riconoscenti”.

“Comprendo che la Cucinotta, siciliana, abbia voluto promuovere la propria terra – dichiara  Francesco Bellofatto, Direttore Artistico del Procida Film Festival – ma a ognuno va dato il proprio merito. Dal canto nostro, il Festival, che ha assunto una dimensione internazionale nell’ambito delle rassegne sulla cinematografia e la documentaristica dedicata al mare, quest’anno sarà all’insegna del ricordo dei 25 anni del Postino, con un grande evento che riporterà sull’isola i principali protagonisti del film. Speriamo – conclude – che Maria Grazia Cucinotta voglia condividere, in questa occasione, anche con Procida il ricordo di Massimo Troisi”.

 

“Maradò”, le voci del popolo

“Maradò”, le voci del popolo

Nel libro di Anna Copertino, l’universo napoletano del Dios Che cosa non si è scritto e detto di Maradona che ormai non si sappia? Artisti, grandi firme, uomini di cultura e registi ne hanno la grandezza, miseria e nobiltà ma ognuno con la propria idea e l’immagine ed...

Procida, un’intera giornata dedicata alla cultura

Procida, un’intera giornata dedicata alla cultura

Un evento di un’intera giornata dedicato alla cultura. A Procida” l’isola che non si isola” e che quest’anno sta celebrando il suo essere capitale della cultura l’appuntamento è fissato per domenica 29 maggio. Un evento che si snoderà in tre momenti, tutti idealmente...

Campania, Puglia & Mendoza in tour

Campania, Puglia & Mendoza in tour

Le domeniche dal 1° maggio al 5 giugno si terranno cinque concerti di musica dal vivo nei luoghi incantevoli della Campania Napoli – Ercolano – Vico Equense – Sorrento – Ravello. Il Chitarrista Max Puglia (Hermanos, Ruggiero, Buonocore, Gragnaniello, Fò, Hernadez,...

Arte e solidarietà con Noi per Napoli

Arte e solidarietà con Noi per Napoli

L’associazione culturale organizza e promuove anche iniziative sociali a favore dei bisognosi L’associazione culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, ispirata sempre ai principi e finalità...

A tu per tu con Maria Cuono

A tu per tu con Maria Cuono

L’intervista di Noi per Napoli alla scrittrice, giornalista e docente cilentana: una vita per il teatro A tu per tu con Maria Cuono, docente, giornalista e valente scrittrice cilentana. Le abbiamo rivolto qualche domanda per farla parlare di sé, della sua arte e per...

Nuova indagine per il Capitano Giulio Mariani

Nuova indagine per il Capitano Giulio Mariani

In libreria entro fine primavera il secondo giallo del giornalista Giovanni Taranto Torna il Capitano Giulio Mariani: entro fine primavera la seconda inchiesta del detective dell’Arma protagonista ci dei gialli del giornalista Giovanni Taranto sarà sugli scaffali di...

Carnevale, ballo a corte dentro al Palazzo Reale

Carnevale, ballo a corte dentro al Palazzo Reale

Oggi, lunedì 28 febbraio e martedì 1 marzo alle ore 15 e 17 e domani, domenica 27 febbraio, alle ore 10, 12, 15, 17 va in scena l’insolita esperienza di fruizione museale, ideata e realizzata da Le Nuvole con Casa del Contemporaneo e la collaborazione della direzione...

Musica, ecco “Niente è niente”

Musica, ecco “Niente è niente”

Il nuovo progetto musicale degli artisti partenopei Olga De Maio e Luca Lupoli che unisce pop e lirica Si chiama “Niente è niente” il nuovo progetto discografico del soprano Olga De Maio e del tenore Luca Lupoli, noti artisti lirici partenopei ed internazionali,...

San Ciro e l’«ex voto» di Pietro Gargano

San Ciro e l’«ex voto» di Pietro Gargano

Il retroscena del libro del noto giornalista-scrittore sul santo protettore degli ammalati “Ho avuto due infarti nel giro di nove mesi, e ogni volta dicevo ‘San Ciro, pensaci tu, patrono del paese’. Sto ancora qui, e allora ho scritto un libro sul millenario culto del...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te