Entro il 15 marzo, giornata in cui i giovani in tutto il mondo faranno sentire forte la loro voce in difesa di Madre Terra, approveremo una delibera sull’ossigeno bene comune: Obc” aveva affermato il Primo Cittadino lo scorso 24 febbraio. Promessa mantenuta: oggi la Giunta di Napoli presieduta da Luigi de Magistris ha varato il logo “Ossigeno Bene Comune”.
Con questa azione, proprio alla vigilia del “Global Strike For Future” contro il riscaldamento globale della Terra, al quale aderisce, l’amministrazione Comunale intende rendere evidenti e immediatamente riconoscibili le azioni intraprese nell’ambito dell’iniziativa “Ossigeno Bene Comune” e sensibilizzare i cittadini alle azioni volte alla tutela della qualità dell’aria e al risparmio energetico.
Grande attenzione anche per la scelta dei colori del logo “Ossigeno Bene Comune”: verde per evidenziare il  riferimento alla natura, smeraldo per indicare il mare e azzurro il cielo, gli elementi simbolo del recupero e del rispetto per l’ambiente che viviamo e respiriamo.