Venezia, il gondoliere chatta e snobba i passeggeri (ecco come vengono trattati i turisti)

da | Mar 12, 2019 | Cronaca

Pagare più di 120 euro per vedere il gondoliere chattare e dimenticarsi di portarti in giro per i canali di Venezia

È la disavventura capitata ad un gruppo di turisti stranieri oggi pomeriggio  che è durata diversi minuti ed ha provocato una reazione nervosa da parte dei passeggeri della gondola. Nonostante il regolamento comunale vieti l’utilizzo di cellulari durante la guida, i gondolieri di Venezia sembrano non riuscire proprio a tenere il cellulare in tasca durante i loro giri, che tra l’altro sono sempre molto cari.

Ma almeno una volta i gondolieri cantavano belle canzoni venete e spiegavano ai turisti i vari luoghi in cui passavano con la gondola. Oggi, invece, con una mano guidando e con l’altra chattano. Proprio come si vede nel video esclusivo del Quotidiano Napoli con il gondoliere che ad un certo punto, preso dalla smania di chattare, dimentica di avere un gruppo di turisti a bordo e prima si ferma e poi rischia di urtare una barca.

Finché uno dei passeggeri non lo redarguisce e gli ricorda di aver pagato caro il giro in gondola e pretende un po’ di attenzione. Insomma nel corso degli anni si è passati dal “Venezia, la luna e tu” del celebre film del 1958 di Dino Risi con Alberto Sordi nei panni di un improbabile gondoliere allo squallore di “Venezia, il cellulare e tu” dei giorni nostri con protagonista un vero gondoliere.

Finanza sostenibile, la sfida di Trieste

Finanza sostenibile, la sfida di Trieste

Trieste, attraverso un'Associazione che raggruppa alcuni fra i più importanti gruppi imprenditoriali cittadini e del Nord-Est si prepara a lanciare una sfida europea sul tema della finanza sostenibile. I contenuti del progetto, che ha il sostegno di aziende ma anche...

Vomero, ruba in un negozio di abbigliamento: arrestata

Vomero, ruba in un negozio di abbigliamento: arrestata

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Alessandro Scarlatti, sono stati avvicinati da un addetto alla vigilanza di un negozio di abbigliamento il quale ha raccontato che, poco prima,...

Disabilità, la sala blu di Napoli Centrale compie dieci anni

Disabilità, la sala blu di Napoli Centrale compie dieci anni

Dieci anni trascorsi mettendo al centro le storie, i volti, le esperienze e i bisogni delle persone a ridotta mobilità e con disabilità. L'impegno del Gruppo FS su questo fronte si è concretizzato anche grazie alle Sale Blu di Rete Ferroviaria Italiana, un servizio di...

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Napoli, rimossi 65 paletti abusivi

Agenti della polizia locale dell’unità di San Lorenzo, coadiuvati dagli operai della Napoli Servizi, sono intervenuti in vico grotta della Marra, a due passi dalla Curia di Napoli, rimuovendo 65 paletti installati abusivamente da ignoti sul suolo pubblico. “Il nostro...

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

“Reggimento Immortale” in Italia, domani la marcia on line

Nelle difficili condizioni della Pandemia Globale, la processione "Reggimento Immortale" in Italia è stata organizzata in un formato online. I coordinatori dei Reggimenti Immortali delle 16 città italiane di Roma, Milano, Napoli, Bari, Genova, Verona, Bologna, Udine,...

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

Pozzuoli, pornografia minorile: arrestato 27enne

I militari della Stazione Carabinieri di Monteruscello, in esito a una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Palermo a seguito di una denuncia sporta dai genitori di un minore presso la Stazione di Palermo Borgo Nuovo, hanno tratto in...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te