Successo organizzativo e agonistico per la Napoliboxe nella selezione regionale del torneo nazionale di pugilato dedicato al tecnico scomparso Alberto Mura. La società di vico Sottomonte ai Ventaglieri, che ha organizzato la due giorni di incontri nella palestra del comando provinciale di Napoli dei Vigili del Fuoco grazie alla disponibilità e alla collaborazione del comandante provinciale, l’ingegnere Luigi Tranchino, ha chiuso il torneo con due atleti qualificati alle finali nazionali.

Si tratta di Vincenzo Terlizzi negli 81kg youth e di Mohamed Benaicha nei 52kg juniores, che saliranno sul ring a Mondovì il 29 marzo per provare a conquistare la vittoria nazionale del torneo. Benaicha è stato anche votato, da quattro giudici su cinque, miglior pugile della manifestazione, che è stata realizzata anche grazie al contributo dello studio dentistico del dottor Luigi Vittozzi e dello studio Delos dei dottori Loreto e che ha visto la partecipazione del presidente regionale della FPI, Alfredo Raininger.

            “Siamo molto soddisfatti sia per la riuscita della manifestazione sia per i risultati ottenuti dai nostri pugili – ha spiegato a fine evento il maestro Lino Silvestri -. E siamo ancora più soddisfatti per la splendida sinergia che si è creata con il comando dei Vigili del Fuoco. Per questo voglio ringraziare l’ingegnere Luigi Tranchino per la sua disponibilità e per la collaborazione che mi auguro possa durare nel tempo. Il 2019 è iniziato nel modo migliore e ci auguriamo di proseguirlo con tanti altri successi”.