Cosimo Esposito presenta il suo primo album

da | Mar 8, 2019 | Cultura&Spettacolo

Campano, 26 anni, un volto pulito da ragazzo perbene e due grandi passioni: il Napoli e la musica. È Cosimo Esposito cantante di bachata. Da oggi 8 marzo, festa della donna, è in vendita il suo album d’esordio che porta il suo nome: un disco totalmente stile bachata, con 10 brani più 2 bonus, tutti cantati in spagnolo. E oggi anche la presentazione al pubblico del suo nuovo disco dove lo abbiamo incontrato per una breve intervista.

Ciao Cosimo, ci racconti un po’ della tua passione per la musica?

Fin dall’infanzia ho dedicato la mia vita al canto e ogni giorno mi sforzo di realizzare il mio sogno, che è quello di diffondere la mia musica nel mondo. Da bambino amavo cantare e suonare in diversi generi, ma entrando in contatto con la danza caraibica poco a poco ho capito che era questo il genere che mi apparteneva. Così ho deciso di produrre canzoni di bachata e musica Latino-Americana. Sono fortunato a poterle condividere oggi in tutto il mondo.

Come mai canti in spagnolo pur essendo Cosimo campano?

La mia è stata una scelta importante perché amo la musica italiana e soprattutto quella napoletana, ma  sento di appartenere a questo genere per il ritmo travolgente e per il fatto stesso che ballo e canto contemporaneamente quando mi esibisco.

Il tuo primo disco porta il tuo nome…

Sì, ed è un vero e proprio obiettivo raggiunto anche se lo valuto solo come punto di partenza verso un lavoro costante e di passione che mi aspetta ancora. Finora ho pubblicato dal 2016 solo singoli andati a gonfie vele, tra questi Un nuevo amor la canzone che mi ha dato più popolarità in Italia e nel mondo che ha superato le 100.000mila visualizzazioni su Youtube e spopola nelle classifiche di musica Latino-Americana.

disco cosimo

disco cosimo

Com’è il tuo rapporto con il pubblico?

Ho un rapporto meraviglioso con i miei fans, ho dei profili social molto attivi. Ogni giorno interagisco con loro, e lì sui social mi identifico con il nome Cosimo Bachata su tutti i social, non c’è un luogo dove sono più richiesto, ho il piacere di girare tutta l’Italia, sono quasi sempre in tour e a breve anche in Europa.

Hai partecipato a qualche spettacolo o programma tv?

Sono spessissimo presente su Canali tv Locali e non, l’anno scorso durante la trasmissione “Uomini e donne “ su Canale 5, 2 concorrenti hanno ballato una mia canzone Un nuevo amor, il video è disponibile su youtube.

Quali sono i prossimi appuntamenti di Cosimo?

Mi aspetta un tour importante “Album Tour Cosimo”.  Sarò di scena in Italia in Puglia, Calabria, Campania e Sicilia, in Europa in Spagna, Grecia ,Russia, Olanda e Turchia.

Cosa si aspetta Cosimo dal futuro?

Tra i miei obiettivi per il futuro c’è la volontà di continuare a diffondere le mie canzoni nel mondo e continuare a dare grandi emozioni a tutti i miei ascoltatori. Spero che un giorno molto lontano, quando non produrrò più la mia musica, le mie canzoni abbiano lasciato un segno e la gente continui ad ascoltarle, provando sempre le emozioni che hanno provato la prima volta.

Un saluto ai lettori del giornale Napoli.

Un caloroso e affettuoso saluto a tutti i lettori del giornale Napoli: continuate a seguirmi, la mia musica è la musica di tutti.

L’album omaggio a Pino Daniele

L’album omaggio a Pino Daniele

Il nuovo disco strumentale del musicista napoletano Sergio Esposito dedicato al grande artista “In questo viaggio appassionato non è stato semplice individuare, tra le tante e diverse ‘perle’ del suo repertorio, quelle che meglio potessero adattarsi al nostro organico...

I grandi concerti delle festività

I grandi concerti delle festività

Due incredibili appuntamenti con la musica e il belcanto con gli artisti dell’associazione Noi per Napoli L’8 dicembre con la Festa dell’Immacolata si entra e si inizia a vivere, respirare l’atmosfera vera e propria del Natale e l’associazione culturale Noi per Napoli...

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Alma Partenopea, sold out il concerto a Capo Posillipo

Grande successo ieri sera al ristorante Le Stanze a Capo Posillipo degli Alma Partenopea per un concerto sold out davanti a un pubblico entusiasta per la loro musica. La band composta da Gianni Guarracino alla chitarra, Andrea Carboni alle percussioni e Leo D’Angelo...

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Perché fu eretta la torre di Palasciano

Tra misteri e leggende Bisogna cercarla con gli occhi, percorrendo la Tangenziale, dall’altezza di Corso Malta in poi e fino a poco prima dell’imbocco della galleria di Capodimonte. Si staglia sulla sinistra e svetta nel nugolo di costruzioni che l’hanno avviluppata...

“Il  mio incontro col male”

“Il mio incontro col male”

Parlano i sacerdoti esorcisti. Squarci su un mondo misterioso Uno degli inganni del Maligno sarebbe quello di far credere che non esiste. Secondo altri Satana sarebbe una proiezione della mente per deresponsabilizzarci rispetto a comportamenti inaccettabili (la lotta...

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

De Maio e Lupoli tra belcanto e solidarietà

ll soprano e il tenore dell’associazione Noi per Napoli impegnati in numerosi progetti artistici e sociali L’associazione Culturale Noi per Napoli, con i suoi artisti e rappresentanti, direttori artistici, il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli (nella foto),...

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te