8 marzo: gli appuntamenti da non perdere per la Festa della donna 2019

Dalla rassegna “Se tutte le donne del mondo“ – Marzo donna 2019 agli streaptease proposti dai locali più alla moda della città, saranno tante le opportunità per festeggiare nel migliore dei modi la festa della donna 2019 a Napoli.

64
La Mimosa: il fiore dell'8 marzo (source: Pinterest )
La Mimosa: il fiore dell'8 marzo (source: Pinterest )

In occasione dell’8 marzo il Comune di Napoli propone quest’anno la rassegna “Se tutte le donne del mondo“ – Marzo donna 2019 con tanti appuntamenti dal 1° al 23 marzo incentrati sulla convivenza tra sessi e razze, sul rispetto, sulla libertà, sul coraggio e sulla forza delle donne dalle autoctone alle immigrate, dalle casalinghe alle professioniste, dalle mamme, alle nonne, alle single. La rassegna di quest’anno abbandona dunque il tema della violenza per puntare più sulla valorizzazione e sulla centralità della figura femminile al mondo d’oggi, in tutti gli ambiti e luoghi.

La rassegna durerà fino al 23 marzo ma guardiamo in particolare come si articolerà la giornata dell’8 marzo.

Si inizierà alle 9:00 alla Casina Pompeiana con un convegno con la comunità brasiliana residente a Napoli per illustrargli le nuove direttive della Legge sull’immigrazione.

Alle 10:00 appuntamento in Piazza Mercato per una visita multiculturale prima alla Chiesa di Santa Maria del Carmine e poi alla seconda Moschea di Napoli. Successivamente ci si delizierà con i fast food magrebini di Porta Nolana.

Alle 13:30 pap test gratuiti presso il Consultorio di Via Domenico Cimarosa 65, al Vomero.

Alle 16:30 visita guidata al complesso monumentale di Sant’Anna dei Lombardi con le figure femminili del Vasari, Rossellino e Mazzoni.

Alle 17:00 in Piazza San Domenico Maggiore Gea Martire sarà l’interprete di un monologo su tre testi incentrati sulla donna scritti dagli autori napoletani De Simone, Ruccello e Santanelli.

Alle 18:00 presso la Libreria Evaluna di Piazza Bellini 72 ci sarà un laboratorio di fotografia rivolto a tutte le donne campane senza limiti di età.

Le informazioni per prenotarsi a queste attività sono tutte disponibili in maniera più dettagliata e puntuale sul sito del Comune di Napoli, oltre a tutti gli altri appuntamenti fino al 23 marzo.

Ovviamente oltre agli eventi culturali, non mancheranno momenti di divertimento e svago. Come ogni anno sono tanti i ristoranti e i locali che propongono cene ad hoc per la festa della donna con tanto di streaptise finale. Cena, spettacolo, streaptise, animazione e discoteca sono infatti la proposta del Living, a Varcaturo. Per le più tranquille e amanti della buona cucina napoletana c’è il Tandem, regno indiscusso del ragù. Per chi non vuole rinunciare alla pizza nemmeno l’8 marzo, niente di meglio di Gino Sorbillo. Per le amanti della cultura e dei salotti letterari è consigliabile il Trip in Via Martucci. E chi invece preferisce trascorrere un’intera giornata con le amiche all’insegna di relax, massaggi e trattamenti estetici può optare per le storiche Stufe di Nerone di Bacoli.

Insomma ci sono davvero tanti eventi, appuntamenti e occasioni per festeggiare nel migliore dei modi la giornata dedicata a questa donna che, come diceva De Filippo, resta sempre “La regina della casa e della famiglia”.