Pisani sul silenzio di Saviano per la cattura di Di Lauro: Perché ora taci? Qualcuno svegli il “martire”…

da | Mar 4, 2019 | Cronaca

di Angelo Pisani
Sono passate le 9 qualcuno svegli Il “martire”.
I miei complimenti  a tutti gli uomini e donne delle forze dell’ordine mentre il noto Saviano riposa e aspetta di promuovere solo gli esempi del male…
Perché Saviano non ha esultato per la cattura di Di Lauro
Perché la macchina della giustizia funziona ed il martire che si promuove quale principale simbolo della lotta alla Camorra non si degna nemmeno di un post social ?
Il più grande problema, in uno Stato di Diritto, è la confusione fra tifo politico e realtà politica. Che piaccia o no, forse anche a Saviano, Di Lauro è stato arrestato dalla squadra dello Stato  in un momento politico di grande fermento attorno al ruolo della giustizia nei gangli della direzione scelta dalla politica.
Certo ad arrestarlo non sarà stato il Ministro Salvini in prima persona ma, di fatto, il ruolo apicale di un Ministro dell’Interno è una variabile nemmeno tanto risibile da individuare in quel lungo processo di ricerca, e rimozione, di un “ricercato” super latitante dal tessuto sociale italiano. Onore e merito agli uomini e donne della polizia, figure ed esempi insistenti nelle fiction spot di Saviano, ma protagonisti di una corretta operazione congiunta (gli arresti clamorosi non devono avere padroni e nemmeno padrini) che avrebbe meritato il plauso di tutti. Sfugge, tuttavia, il silenzio assordante del principale attore incaricato dai poteri forti ed ideologie dell’ultra sinistra di portare il verbo in Italia sulla lotta alla Mafia. Saviano, se ci sei, fra un ceffone all’altro all’immagine di Napoli e cattivi esempi per i bambini, lancia un sorriso o apri una bottiglia di vino e mangia una bella mozzarella di bufala come piace a te, festeggia per una battaglia vinta in una guerra difficile e che purtroppo fa comodo a tanti. Napoli, l’Italia e le forze dell’Ordine questa volta hanno vinto. Perché non fai seguire questi esempi e queste storie, si venderebbero meno libri?
Perché ora taci?
“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

“Agropoli più pulita”: le parole di Maria Cuono

La giornalista Maria Cuono direttrice di Newspage Allinfo, scrittrice e docente di materie umanistiche presso l’Istituto Vico De Vivo di Agropoli spinta da rapporti amichevoli ha deciso di scendere in campo a sostegno del candidato a sindaco Elvira Serra nella lista...

Fermo amministrativo, come difendersi

Fermo amministrativo, come difendersi

Lo Studio legale Rubinacci-Molaro spiega le modalità di verifica e i casi in cui è possibile fare ricorso Questo mese, lo Studio legale degli avvocati Giovanni Rubinacci ed Andrea Molaro, prende in esame l’annosa questione del fermo amministrativo, “tanto cara” per...

Via al Mam, museo aperto della metro

Via al Mam, museo aperto della metro

Il Comune rilancia il Mam, il Museo Aperto della Metropolitana, un progetto innovativo finalizzato a valorizzare le opere pubbliche che fanno parte del patrimonio artistico della metropolitana cittadina. Otto grandi imprese italiane sono pronte a investire al fine di...

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

Affido, tema di attualità. Se ne parla a Pompei

A Pompei un convegno su un tema di scottante attualità. “L’affido, una scelta d’amore” è il tema di studio nazionale scelto dai Lions e fatto proprio dai Lions Distretto 108 YA  e per esso dal presidente del Comitato Marina Latella e dal componente del Comitato per la...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te