Ancelotti contro Allegri: ecco le scelte degli allenatori per Napoli-Juve

da | Mar 3, 2019 | Calcio Napoli

Napoli – Juventus non è solo una partita ma un evento, uno spettacolo che terrà  col fiato sospeso oltre ai cinquantamila tifosi presenti al San Paolo anche un miliardo di telespettatori dislocati in circa duecento paesi in tutto il mondo.

Allegri contro Ancelotti: secondo round

Nella gara di andata all’ Allianz Stadium di Torino, i bianconeri si imposero per 3-1, ribaltando il vantaggio dei primi minuti ad opera di Mertens. Nella sfida di stasera a Fuorigrotta, si gioca su due fronti completamente opposti. Mentre Ancelotti desidera dare continuità ai buoni risultati prodotti in Europa League e in campionato contro il Parma, strizzando l’occhio alla possibilità di rendere più avvincente questa seconda parte del campionato azzurro; Allegri vuole chiudere la pratica scudetto e dimostrare sul campo che i bianconeri si siano ripresi sotto l’aspetto fisico e psicologico dopo la sconfitta di Madrid contro l’ Atletico in Champions e una prestazione poco brillante con il Bologna nell’ultima di campionato. La distanza tra le due prime della classe sembra enorme( 13 punti) ma tutto è possibile.

Napoli – Juventus: probabili formazioni

Dopo la dipartita di Hamsik, il Napoli ha affidato a Ruiz le chiavi del centrocampo e lo spagnolo  è riuscito a donare un ottimo assetto tattico agli azzurri e ad impreziosire con verticalizazzioni la manovra di gioco.  L’impiego di Ruiz interno di centrocampo, dà la possibilità a Zielinski di essere libero di svariare in fase offensiva, attaccando la profondità con inserimenti che possono essere devastanti.  Malcuit  è sempre più titolare e padrone della fascia destra, dove riesce a spingere e trovare spesso il cross. In attacco la coppia Insigne Milik sembra la più accreditata per colpire il cuore della difesa juventina.

In casa Juventus Allegri si affida ai suoi centrali difensivi, i  veterani Chiellini-Bonucci e ad un centrocampo con Matuidi- Pjanic- Emre Can, quest’ ultimo in vantaggio su Bentancur per una maglia da titolare. Parte titolare Bernardeschi a discapito di Dybala,  impiegato come mezzala con un acciaccato Ronaldo e Mandzukic in attacco.

Napoli: ( 4-4-2) Meret, Malcuit, Koulibaly Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski, Insigne, Milik.

Juventus:(4-3-3) Szczney; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex sandro; E.Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic.

 

 

ten One thing I hate About yourself (1999)

ten One thing I hate About yourself (1999) Senior high school Music try a vintage and you can is really worth a location to your anybody's list of an educated adolescent movies actually. The film, hence generated this new work regarding famous people like Zac Efron...

Register me to pick the hookup tonight

Register me to pick the hookup tonight You will find way too many feamales in your neighborhood who are in need of delivering together with her getting every night more speak online which have local men. Sign up you now. Have you been a female otherwise a man? That...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te