All’Università Suor Orsola Benincasa test d’ingresso universitari da marzo a settembre: tre tentativi e iscrizioni gratuite

da | Feb 28, 2019 | Cronaca

La grande rivoluzione lanciata in Campania dal Suor Orsola coinvolge le iscrizioni ai corsi di laurea in Economia, Giurisprudenza, Psicologia e Scienze della Comunicazione e registra già un aumento del 20% delle iscrizioni ai test rispetto allo scorso anno

Test d’ingresso universitari già a marzo. In Campania è ormai un’eccezione consolidata grazie alla ‘rivoluzione’ lanciata dall’Università Suor Orsola Benincasa già nel 2017. Un progetto sperimentale che oggi ha un iter preciso e definito lungo sette mesi. Come un percorso a tappe. Più tappe e più opportunità per chi si appresta alla difficile scelta del proprio percorso universitario che spesso è anche la scelta di quello che sarà il percorso della propria vita futura.

Il percorso varato dal Suor Orsola, illustrato alle future matricole nel corso di un Open Week che quest’anno ha superato la soglia di tremila studenti partecipanti, prevede innanzitutto tre sessioni fisse di test d’ingresso (a marzo, luglio e settembre). Quest’anno si parte con la prima sessione dall’11 al 22 marzo per la quale sono già aperte le iscrizioni (info su www.unisob.na.it). Un’opportunità valida per il Corso di laurea triennale in Economia, il primo in Italia specificamente dedicato alla Green Economy, per il corso di laurea triennale in Scienze della Comunicazione, per il corso di laurea triennale in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva e per il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, l’unico a numero programmato nel Mezzogiorno nel settore degli studi giuridici.

Ai test sarà possibile iscriversi anche esclusivamente online (fino al 21 marzo, cioè il giorno antecedente all’ultima giornata di test) selezionando il giorno e l’orario di proprio gradimento per sostenere la prova in Ateneo  e saranno ben quattro le sessioni giornaliere: ore 9, 11, 13 e 15. Alle prove potranno partecipare tutti coloro che sono in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore o che lo conseguiranno nell’anno scolastico 2018-19. In tal caso le eventuali immatricolazioni saranno perfezionate entro il 31 luglio con la comunicazione di avvenuto conseguimento del titolo. La partecipazione al test d’ingresso è completamente gratuita e sarà possibile iscriversi anche a più di un test per poi riservarsi la possibilità di scegliere a quale corso iscriversi.

Una serie di opportunità che stanno incontrando una notevole risposta: nel primo mese di apertura delle iscrizioni ai test (partite il 1 febbraio) la Segreteria Studenti del Suor Orsola ha già registrato un incremento del 20% delle domande di iscrizione ai test rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. “Un risultato che premia una nostra caratteristica precisa – spiega Paola Villani, direttore del Servizio di Orientamento dell’Ateneo – quella di mettere sempre al centro delle nostre scelte le esigenze degli studenti, anche nelle modalità di organizzazione dei test d’ingressoCon questo nuovo sistema, infatti, gli studenti hanno l’opportunità di iniziare aconfrontarsi con la scelta del proprio futuro con ampio anticipo, anche con la possibilità di sbagliare e riprovare il test qualche mese dopo o di provare più opzioni e magari cambiare idea. Tutto per centrarel’obiettivo di concedere ai nostri giovani la possibilità di una scelta sempre più consapevole e di un percorso universitario nel quale le singole inclinazioni di ciascuno saranno seguite dal primo all’ultimo giorno ed anzi anche con uno specifico servizio di Job Placement post laurea”.

Da luglio a ottobre le sessioni estive e autunnali dei Test d’ingresso anche con Scienze della Formazione Primaria e Restauro dei Beni Culturali

Per coloro che, infatti, non supereranno o non sosterranno i test d’ingresso nella sessione primaverile ci saranno altre due possibilità: una sessione estiva (8-19 luglio) alla quale ci si potrà iscrivere già dal 26 Marzo e una sessione autunnale (4-23 settembre) alla quale ci si potrà iscrivere sempre fino al giorno prima dell’ultima scadenza.

Soltanto a settembre, con data nazionale unica che sarà comunicata dal Miur, ci sarà, invece, il test d’ingresso per l’iscrizione al Corso di Laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria, direttamente abilitante all’insegnamento nella scuola per l’infanzia e nella scuola primaria, per il quale il Suor Orsola è al secondo posto in Italia per numero di posti disponibili (426 posti lo scorso anno).

Ultimo appuntamento con i test d’ingresso al Suor Orsola sarà quello dell’8 ottobre per l’accesso al Corso di Laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei beni culturali, uno dei pochi in Italia direttamente abilitante all’esercizio della professione del restauratore.

 

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Controlli a tappeto anche sull’isola di Ischia, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli. I militari della Compagnia locale hanno identificato 147 persone e controllato 61 veicoli. Quindici le contravvenzioni notificate: gran...

Villa Domi, piantato l’ulivo per il “Giardino della Memoria”

Villa Domi, piantato l’ulivo per il “Giardino della Memoria”

Il progetto internazionale "Il Giardino della Memoria" si è svolto il  22 giugno nella città di Napoli (Italia), nel giorno del "Ricordo e dolore", in occasione dell'80° anniversario dell'inizio della Grande Guerra Patriottica.  Il Consolato Onorario della Federazione...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te