Sueño bendito, primo ciak per la serie tv su Maradona. Si girerà anche a Napoli

da | Gen 29, 2019 | Cultura&Spettacolo

Si chiamerà Sueño bendito, la miniserie sulla vita di Maradona, co-prodotta da Amazon e BTF Media, un racconto biografico del campione e dell’uomo esplorato anche nei suoi aspetti meno noti, come dichiarato Brad Beale, il vicepresidente dei contenuti per il mondo di Amazon Prime Video alla presentazione alla stampa. Da ieri sono inziate le riprese dal quartiere Villa Devoto a Buenos Aires ma la troupe si sposterà anche a Barcellona, a Siviglia, in Messico e anche a Napoli per girare le scene previste. A dare il volto al protagonista nelle diverse età tre attori argentini: Nicolás Goldshmidt, Nazareno Casero e Juan Palomino.

Claudia Villafañe, moglie del calciatore negli anni dal 1989 al 2000, sarà invece interpretata dalle attrici Julieta Cardinalli e Laura Esquivel. Pepe Monje e Claudio Rissi gli attori che vestiranno il ruolo di Don Diego, il papà di Maradona. Mentre Mercedes Mora’n e Rita Cortese interpreteranno la mamma, Dona Tota.

Presenti nella serie anche importanti personalità del mondo del calcio: Marcelo Mazzarello che vestirà i panni del ct dell’Argentina dell’86′ e  del 90′ Carlos Bulardo, Dario Grandinetti che interpreterà César Menotti e Nicolàs Furtado che sarà invece Daniel Passarella.

Giunte già le prime critiche al progetto. Mentre Maradona ha dato il suo benestare, Claudia Villafañe, l’ex moglie, ha affermato: “Lavorano per partito preso: tutto ciò che può vendere, che è morboso, e simili. Ma se il racconto non descrive quello che io ho dovuto passare, racconterò la mia versione dei fatti”.

Sueño bendito sarà trasmessa in streaming e dalla tv messicana RTF.

 

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

Un vademecum sulla pandemia. Emergenza o convivenza?

“Pandemia e Pandemie da salto di specie, emergenza o convivenza?”: in distribuzione il prezioso e quanto mai attuale e utile volume instant-book di Academ editore, con le risposte alle tante e complesse domande sull’emergenza sanitaria in corso e le gravi implicazioni...

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te