A Gragnano si sconfigge l’Epatite C: guariti già 2mila pazienti

da | Dic 22, 2018 | Cronaca | 0 commenti

Un grande primato per il reparto di Epatologia, assoluta eccellenza dell’ospedale

Il Consigliere Regionale della Campania, Alfonso Longobardi, Vicepresidente della Commissione Bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Un altro record straordinario è stato raggiunto dall’ospedale di Gragnano: il reparto di Epatologia diretto dall’amico dottor Carmine Coppola ad oggi può vantare di aver curato oltre 2mila pazienti. Un primato assoluto che conferma come il presidio ospedaliero dei Monti Lattari sia un’eccellenza della sanità campana.
Poco più di un anno fa, a luglio 2017, festeggiavamo il millesimo paziente guarito, oggi appena 15 mesi dopo il dato è raddoppiato. 
Si tratta di numeri che parlano da soli e confermano come le nostre iniziative erano giuste e vincenti, ovvero di avere nell’ospedale di Gragnano non generici reparti, magari creati per qualche cortesia politico-clientelare, ma specifiche eccellenze dove rendere una assistenza di altissima qualità. 
Con l’Epatologia di Carmine Coppola infatti vanno ricordati gli altri reparti di assoluta qualità: la terapia del dolore e cure palliative, l’Umaca per le miscele chemioterapiche, il reparto per la ricostruzione dei tessuti, l’ambulatorio di oncologia. Si tratta di esempi positivi di come il presidio ospedaliero dei Monti Lattari sia ormai un punto di riferimento importantissimo per i pazienti, per i Cittadini e per il territorio. Continueremo su questa strada senza inutili promesse, ma facendo comprendere alle Nostre Comunità come si può avere un ospedale efficiente puntando su specifici reparti di eccellenza senza fare annunci o lanciare inutili slogan. Proseguiamo nel segno della nuova politica, la politica del fare, senza chiacchiere, con serietà, mantenendo gli impegni».
Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Assarmatori, mezzo miliardo per rinnovare la flotta dei traghetti

Positive indicazioni dalla sessione plenaria svoltasi questa mattina organizzata dal Ministro Giovannini. Soddisfazione del Presidente Stefano Messina per l’accoglimento della proposta Mezzo miliardo di Euro per favorire il rinnovo e il refitting della flotta italiana...

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

Arenella, iniziati i lavori in via Giacinto Gigante

l’Assessore ai lavori pubblici Alessandra Clemente, l’Assessore alla  Viabilità Marco Gaudini e il Presidente della Municipalità 5 Paolo De Luca hanno presenziato  all’avvio del cantiere in Via Giacinto Gigante  dove sono partiti i lavori per la manutenzione...

“Pasca e Nnatale”

“Pasca e Nnatale”

Doppo n’anno nun se vede ancora na…risurrezzione Ce sta na bella puisia cu ’stu titulo scritta ‘a Eduardo De Filippo. M’è vvenuta a mmente penzanno a cchesta nosta siconna Pasca d’ ’o Covizzoico, l’epuca d’ ’o virusse c’ ’a curona, ancora cchiù munarchico ‘a quanno è...

Violenza sulle donne, il segnale di sos

Violenza sulle donne, il segnale di sos

di Cinzia Rosaria Baldi * #SignalForHelp: l’hashtag indica il pericolo di violenza Sembra quasi un saluto, le quattro dita aperte verso l’alto con il pollice della mano piegato verso il palmo, poi di seguito le quattro dita si chiudono: è il segnale in codice per...

Vomero, controlli e sanzioni nelle zone della movida

Vomero, controlli e sanzioni nelle zone della movida

Lo scorso fine settimana gli agenti del Commissariato Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e gli agenti della Polizia Metropolitana, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te