A Gragnano si sconfigge l’Epatite C: guariti già 2mila pazienti

da | Dic 22, 2018 | Cronaca | 0 commenti

Un grande primato per il reparto di Epatologia, assoluta eccellenza dell’ospedale

Il Consigliere Regionale della Campania, Alfonso Longobardi, Vicepresidente della Commissione Bilancio, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Un altro record straordinario è stato raggiunto dall’ospedale di Gragnano: il reparto di Epatologia diretto dall’amico dottor Carmine Coppola ad oggi può vantare di aver curato oltre 2mila pazienti. Un primato assoluto che conferma come il presidio ospedaliero dei Monti Lattari sia un’eccellenza della sanità campana.
Poco più di un anno fa, a luglio 2017, festeggiavamo il millesimo paziente guarito, oggi appena 15 mesi dopo il dato è raddoppiato. 
Si tratta di numeri che parlano da soli e confermano come le nostre iniziative erano giuste e vincenti, ovvero di avere nell’ospedale di Gragnano non generici reparti, magari creati per qualche cortesia politico-clientelare, ma specifiche eccellenze dove rendere una assistenza di altissima qualità. 
Con l’Epatologia di Carmine Coppola infatti vanno ricordati gli altri reparti di assoluta qualità: la terapia del dolore e cure palliative, l’Umaca per le miscele chemioterapiche, il reparto per la ricostruzione dei tessuti, l’ambulatorio di oncologia. Si tratta di esempi positivi di come il presidio ospedaliero dei Monti Lattari sia ormai un punto di riferimento importantissimo per i pazienti, per i Cittadini e per il territorio. Continueremo su questa strada senza inutili promesse, ma facendo comprendere alle Nostre Comunità come si può avere un ospedale efficiente puntando su specifici reparti di eccellenza senza fare annunci o lanciare inutili slogan. Proseguiamo nel segno della nuova politica, la politica del fare, senza chiacchiere, con serietà, mantenendo gli impegni».
Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Ascensore del Monte Echia, è battaglia

Dopo il vano Sos a Franceschini, i comitati: “La legge è con noi, ricorreremo alla magistratura” Per il ministro Franceschini non ci sono le condizioni per “revocare” l’approvazione della Sovrintendenza territoriale alla realizzazione dell’ascensore (di collegamento...

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Linea 1, corto circuito durante il test del nuovo treno

Ieri sera intorno alle 23 si è verificato un problema tecnico durante i test per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il...

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Vomero, eseguita ordinanza per uno scippo

Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato Vomero hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa lo scorso 25 giugno dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica nei...

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Ischia, si gode beatamente una serie tv mentre guida: multato

Controlli a tappeto anche sull’isola di Ischia, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Napoli. I militari della Compagnia locale hanno identificato 147 persone e controllato 61 veicoli. Quindici le contravvenzioni notificate: gran...

Villa Domi, piantato l’ulivo per il “Giardino della Memoria”

Villa Domi, piantato l’ulivo per il “Giardino della Memoria”

Il progetto internazionale "Il Giardino della Memoria" si è svolto il  22 giugno nella città di Napoli (Italia), nel giorno del "Ricordo e dolore", in occasione dell'80° anniversario dell'inizio della Grande Guerra Patriottica.  Il Consolato Onorario della Federazione...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te