Calciopoli, Scduetto 2006, Inter, Juve

Con la sentenza pubblicata oggi si conclude definitivamente la vicenda relativa allo scudetto del 2006. Come si apprende da Gazzetta.it, “la Cassazione ha confermato che la controversia rientrava nell’ambito degli organi sportivi in base al ‘principio di autonomia dell’ordinamento sportivo nazionale’ che “costituisce l’articolazione italiana di un più ampio ordinamento autonomo avente una dimensione internazionale” e pertato il ricorso della Juventus in merito alla revoca dello Scudetto del 2006, assegnato dalla FIGC all’Inter dopo le condanne di Calciopoli, è stato respinto. L’istanza bianconera era stata già rigettata dalla Corte d’Appello di Roma, accogliendo l’eccezione sollevata dall’Inter, dichiarando “difetto di giurisdizione dei giudici statali”.