La Pagellina su Atalanta-Napoli

da | Dic 4, 2018 | Calcio Napoli | 0 commenti

Pagellina?

“Noi non siamo napoletani”. Eravamo stati avvertiti dalla curva bergamasca, anche se bastavano i dipendenti dell’Ufficio anagrafe.

“Noi non siamo napoletani”. Il coro inizia e Fabian li purga dopo un minuto e mezzo di gioco. Un goal che ha l’effetto di un calcio nei c…ni. Per evitare il falsetto, la curva smette di cantare.

“Noi non siamo napoletani”… però se proprio devo dirla tutta, non siamo stati napoletani manco noi. Ed infatti ci siamo fatti pressare e schiacciare come le patate per i crocché.

Altissima la pressione dei bergamaschi. Altissima anche la mia di pressione. Per 20 minuti resto indecisa… la lascio alta rischiando un ictus, o mi prendo il Lasix, e mi chiudo in bagno a fare pipì per tutto il secondo tempo? Alla fine decido: prendo la pillola e la faccio sul divano. Posso sempre dare la colpa al gatto.

Ospina: attento nelle uscite. Stai accumulando più lividi che goal. Non so cosa ne pensano a casa tua. Ma nella mia, pensiamo che sia cosa buona e giusta 6,5

Maksimovic: primi 5 minuti convincenti. Ma per dirla alla Dostoevskij: “un attimo di vera beatitudine! E’ forse poco per riempire tutta la vita di un uomo?” Si. Fedor. E’ poco. 5

Albiol: ti sei fatto abbattere più volte da Zapata. Stanotte ti ritorneranno gli incubi e la paura per l’uomo nero 5,5

KK: decisivo. Come la cavalcata delle Valchirie nella scena di Apocalypse now, che senza questa colonna sonora, sembrerebbe lo sbarco dei turisti ad Ischia il mese di agosto. 6,5

Mario Rui: Miglior giocatore in campo. Disegna diagonali e calcola l’area del rombo. Regala un gioiello a Milik talmente bello, che la moglie, ingelosita, ha chiesto la separazione. 7,5

Hamsik: dirige bene le azioni. Ma troppa finezza e delicatezza in un campo che richiedeva cazzimma e capate sui denti. Troppi buchi a centrocampo, come un maglione di lana grossa. Sarà pure di buona qualità, ma ce passano gli spifferi. 6

Ruiz: hai dato tutto te stesso al primo goal. Neanche una scoreggia dura così poco. 6

Insigne: un inizio brillante. Poi diventi opaco. Forse a causa degli avversari che ti alitano addosso e ti fanno condensa in testa. 6

Zielinski: Ha la possibilità di chiudere la partita con un contropiede eccezionale, ma si fa recuperare dal difensore avversario che ha la mascherina dell’ossigeno ed il Ventolin per l’asma. Ciò che penso, costituisce reato. 5

Allan: non hai azzannato gli avversari come fai di solito. Evidentemente il medico ti ha detto di smetterla di mangiare schifezze 6

Callejon: è quello che risente più di tutti la pressione del tifo avversario. Non sa chi è. E se scord pure a via da casa. 5,5

Mertens: in questa partita sei stato un poco come l’Ape Maia. Svolazza per tutta la puntata, dialoga con i compagni, ma alla fine non conclude mai un c…. 5,5

MiliK: un goal spettacolare. Da attaccante puro. La gioia ci assale. Un urlo primordiale che parte dal profondo dalla gola e che evolve. Da MMMMannaggia a MMMMMilik a MMMMMammet in un solo secondo. “Noi non siamo Napoletani” . Ma sicuro noi napoletani, stasera, siamo tutti polacchi. 7

Nella notte per Diego riparte il Napoli

Nella notte per Diego riparte il Napoli

Nella notte per Diego riparte il Napoli, 4-0 alla Lazio e primato solitario in classifica, Zielinski apre le marcature, poi Dries Ciro Mertens firma una straordinaria doppietta, poi Ruiz mette il sigillo nel secondo tempo. Nella notte per Diego riparte il Napoli -...

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca

Napoli gelido a Mosca, contro lo Spartak finisce 2-1, gli azzurri si riscaldano nel secondo tempo ma non riescono a recuperare il risultato. Napoli gelido a Mosca, nel pomeriggio freddo della partita contro lo Spartak, gli azzurri non si rialzano e incassano la...

Napoli: stop a San Siro, la spunta l’Inter

Napoli: stop a San Siro, la spunta l’Inter

Napoli: stop a San Siro, la spunta l'Inter per 3-2. Azzurri in vantaggio con Zielinski ma si fanno rimontare dai padroni di casa, sul 3 a 1 entra Mertens che riapre la partita e sfiora il clamoroso pareggio allo scadere. Napoli: stop a San Siro, la squadra di...

DeLa-Insigne: c’eravamo tanto amati(?)

DeLa-Insigne: c’eravamo tanto amati(?)

La proposta di rinnovo al ribasso del patron del Napoli sembra un invito a chiudere dodici anni di storia Che futuro ci sarà per Lorenzo Insigne? Cosa sarà del condottiero della nazionale, leader e capitano del Napoli? Dopo il pareggio con il Verona e il flop con la...

Covid, allarme in casa Napoli: Demme è positivo

Covid, allarme in casa Napoli: Demme è positivo

Torna l’allarme Covid in casa Napoli. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, dopo il consueto giro di tamponi della giornata di ieri,  Diego Demme sarebbe risultato positivo e attualmente asintomatico. Il centrocampista tedesco è già in isolamento...

Napoli-Verona, è ancora pari…

Napoli-Verona, è ancora pari…

Napoli-Verona è ancora pari al Maradona, al gol di Simeone risponde Di Lorenzo, non basta l'assedio del Napoli per scardinare la difesa avversaria. Napoli-Verona, è la partita del ritorno dei gruppi organizzati, almeno quelli della curva A, ma è anche la partita che...

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per…

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per…

Rimonta a Varsavia, 4 gol del Napoli per conquistare la vetta. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con Emreli, nel secondo tempo Zielinski e Mertens la ribaltano su due calci di rigore, poi Lozano e un bellissimo gol di Ounas fissano il punteggio sull'1-4. Rimonta a...

Il derby lo decide Zielinski

Il derby lo decide Zielinski

Salernitana ko. Nonostante una prestazione non delle migliori da parte del Napoli, la decima vittoria è servita Derby che mancava da tantissimo in serie A, quella tra le due campane Napoli e Salernitana è una partita che presenta importanti riscontri per chi si...

Il Napoli riparte, Bologna ko

Il Napoli riparte, Bologna ko

Il Napoli riparte dopo il pareggio di Roma, Bologna ko sotto i colpi di Fabian Ruiz, gol bellissimo e Insigne, doppietta su rigore. Il Napoli riparte - Ripartire e riprendere la marcia vincente, questo è l'obbiettivo della serata dei ragazzi di Spalletti, il Milan con...

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto, il toro alla fine deve cedere alla furia di Osimhen che la risolve con uno stacco perentorio, azzurri a punteggio pieno dopo 8 giornate. Magico Napoli - Inizio della partita molto equilibrato, per l'ottimo schieramento tattico di entrambe...

Napoli, adesso infilza il Toro

Napoli, adesso infilza il Toro

Il match con i granata per continuare la serie positiva e magari allungare ancora sulle inseguitrici A caccia dell’ottava meraviglia, il Napoli, nell’arena del Maradona cercherà di matare un Toro sempre difficile da battere. È ancora vivo il ricordo della partita...

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti, al Maradona gli azzurri non riescono, in dieci, a contenere lo Spartak Mosca, finisce 2-3 ma tutto è ancora possibile. Prima caduta - Ottima partenza per il Napoli che impiega solo 11 secondi per passare in vantaggio,...

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari finisce 2 a 0, azzurri nuovamente primi in classifica e sesta vittoria consecutiva su sei giornate di campionato, Osimhen la sblocca poi è lui stesso a procurarsi il rigore nel secondo tempo, trasformato da Insigne per il 2 a 0 finale. Napoli Cagliari...

Napoli: che sorpresa!

Napoli: che sorpresa!

Grande inizio di stagione. E i tifosi tornano a seguire la squadra con passione Dopo appena cinque giornate di campionato è pericoloso azzardare pronostici soprattutto in chiave partenopea, ma in generale si può affermare che le previsioni della vigilia secondo cui la...

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Sampdoria, Osimhen incontenibile firma una doppietta, doppio assist di Insigne e Lozano, Ruiz raddoppia mentre il sigillo è di Zielinski. Cinque vittorie su cinque e azzurri primi a punteggio pieno. Poker bis - Seconda vittoria...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te