Kalidou cuore immenso, si potrebbe dire. Ennesimo atto di bontà del calciatore azzurro, che spesso si rende protagonista di azioni che testimoniano il suo nobile animo, come la scorsa estate quando aveva esaudito il desiderio del piccolo Gennarino, il bimbo affetto da una rara malattia che sognava di incontrarlo.
Ieri pomeriggio dopo l’allenamento, il forte difensore del  Napoli si è presentato all’ospedale pediatrico Pausilipon con la sua compagna, per dare un momento di gioia ai bambini che sono meno fortunati.

Noto oltre per le sue grandi qualità calcistiche, scopriamo sempre di più, nel K2, un lato bellissimo della sua splendida personalità. Infatti ieri ha regalato ai bambini, magliette e gadget del Napoli rendendoli felici e, seppur per poco, ha fatto dimenticare a quei grandi “guerrieri” i loro problemi di salute.
Ci piace sottolineare questo lato umano, di una persona umile che con un gran cuore, trova nella sua vita, il tempo per donare sorrisi ai meno forutnati.  È proprio il caso di dirlo: Napoli ha trovato il suo  gigante buono.