Ancora provocazioni da parte di Cruciani. Questa volta il suo attacco ai napoletani ha tirato in ballo anche Maradona

Che pianto continuo questi napoletani. Porterò avanti questa battaglia all’infinito!” Non si placano gli attacchi di Giuseppe Cruciani contro la città di Napoli e i napoletani, definiti ancora una volta dei piagnina, così come già accaduto pochi giorni fa nel corso di un altro scontro.

Il conduttore radiofonico de La Zanzara su Radio 24, in riferimento alla polemica emersa sulle spese “folli” di Cristiano Ronaldo raccontate dal settimanale Chi  (2 milioni di euro per un orologio, 10.000 euro per una notte nella suite di un Hotel Bulgari,  30.000 euro per le bottiglie di vino, ndr) ha colto l’occasione per un nuovo attacco: “Protestano anche sul vino che compra Ronaldo. I napoletani piangono continuamente, senza riconoscere i propri limiti. Che cosa importa dei soldi di CR7? L’avesse fatto Maradona! E tutti i soldi che Maradona ha buttato per la cocaina? Dai, sentiamo Chiariello. Come si fa uno a chiamare Chiariello? Che cognome è?”, inviando così anche una frecciatina al giornalista dopo il battibecco dei giorni scorsi.