La soluzione proposta dal giornalista per educare a una cultura sportiva negli stadi prevede misure individuali da adottare contro i responsabili degli insulti

Sulla sentita questione degli insulti negli stadi e più in generale sull’assenza di cultura sportiva in Italia, è intervenuto anche il giornalista Paolo Del Genio su Kiss Kiss Napoli nel corso di Radio Goal, dichiarando: “Il problema degli insulti negli stadi non è una questione che interessa solo le Curve, ma anche le tribune e più in generale tutti i settori. Ciò che manca in Italia è la diffusione di una cultura sportiva ma, personalmente,  più che per la chiusura dei settori, che mette in club nella condizione di diventare ostaggi dei maleducati, sarei per l’individuazione dei responsabili, in modo da punirli uno ad uno. Anni fa a Londra esultai per un gol del Napoli e fui insultato da un tifoso inglese: subito gli stewards lo individuarono e lo cacciarono via dallo stadio. Ecco, secondo me è questa la strada da seguire”.