Federico Ruffo, il giornalista di Report che ha condotto l’inchiesta sulla morte di un collaboratore della Juventus coinvolto nel bagarinaggio e sulle relazioni tra ‘ndrangheta, ultrà e membri della dirigenza bianconera è stato vittima di un tentato attacco incendiario alla sua abitazione di periferia tra Ostia Antica e Acilia. Già nei giorni scorsi, sia prima che dopo la messa in onda della trasmissione, era stato oggetto di aggressioni attacchi e minacce sui social network. Intorno alle 4 del mattino della notte tra lunedì e martedì alcuni ignoti hanno disegnato una croce rossa con lo spray sul pianerottolo e poi hanno iniziato a cospargere di benzina lo stesso pianerottolo, la porta d’ingresso dell’appartamento e quella dello stabile, mossi quindi presumibilmente dall’intento di appiccare il fuoco. Ritrovata, infatti, nel giardino anche una tanica di liquido infiammabile forse, utile allo stesso scopo. L’intervento di un cane ha disturbato gli attentatori che si sono quindi allontanati. Sul caso indagano i carabinieri di Ostia.

Di seguito la comunicazione con video della redazione di Report: