Torna il campionato: sotto con l’Udinese. Nuovo avversario, nuova formazione

da | Ott 15, 2018 | Calcio Napoli | 0 commenti

 Dopo la sosta per la Nazionale, il Napoli torna a lavorare in vista del match contro l’Udinese. Ancelotti prepara altre sorprese

Passate le asfissie dell’azzurro cupo di Mancini, che pure ha sarto a Napoli in via Calabritto, ci si rituffa nelle emozioni del campionato e della coppa con le orecchie. Una sosta che è sembrata un’eternità. Un vuoto. Prima ad Udine, poi a Parigi. E non fate facile ironìa. Perché è bello e ricco di storia anche il capoluogo furlano ed a due passi c’è San Daniele che produce il più gustoso prosciutto del mondo, esile come ostie. Certo, Parigi val bene una messa. Anche quella in piega della signora Buffon curata da un noto coiffeur di Montmartre. E pure un approfondimento per quella voce di combine (presunta, per carità) sul risultato di PSG-Stella Rossa che sarebbe dovuta finire con cinque reti di scarto e difatti fu 6-1, ma guarda un po’. Ma c’è tempo per la presa della Bastiglia. Prima c’è da capitalizzare la delicata trasferta udinese. Una notturna che potrebbe sapere di ghiacciolo. E poi, le zebrette a guida spagnola hanno sin qui raccolto meno di quanto meritassero. Chissà quale altro undici iniziale s’inventerà il Carletto di tutte le formazioni possibili che sta facendo impazzire tutti i colleghi che puntano ad indovinare (per dovere di cronaca, certo) la squadra che verrà fuori dagli spogliatoi. E stavolta ci sarà pure il ravvicinato evento parigino. Ci divertiremo. Il prossimo turno potrebbe consolidare la seconda cadrega perché le più vicine avranno impegni delicati: l’Inter il derby col Milan di Gonzalo e la Lazio dovrà far visita al Parma del velocista Gervinho che potrebbe anche vedersela con Bolt sui cento metri palla al piede. L’entusiasmo che ha sollevato Ancelotti nell’ambiente azzurro è palpabile, nonostante le due sconfitte patìte. Perché Sopracciglio Alzato ha parlato con Manitù e il grande spirito gli avrebbe detto che infondere gioia significa avvicinarsi al grande sogno. E che rivalutare una rosa intera è cosa buona e giusta e foriera di scambi, cessioni e acquisti mirati. Succede così che a metà del mese di ottobre in casa azzurra si ragioni su come rendere sempre più forte e competitivo il giocattolo che aveva molle spente e che Carletto ha provveduto a lucidare. E che si facciano anche dei nomi, udite udite. Come quello del centravanti polacco che segna e spara per il Genoa, insomma Piatek che si pronuncia Piontek ed ha per nome Krzysztof. Il bomber pescato da Preziosi che è il re dei giocattolai e delle plusvalenze e che non vede l’ora che presidenti affascinati dal polacco si mettano in fila e gareggino nei bonifici. Pare che ci sia anche Aurelio Primo che avendo già due polacchi giustamente va dicendo che non c’è due senza tre. E che avrebbe già fatto sapere al collega re dei giochi che sessanta milioni so’ troppi: daje Preziosi non fa’ er prezioso. Vedremo. Per il momento ci gustiamo con noia i titoli dei giornali sportivi che parlano di Milik e Zielinski sponsor. Che zebedei! Una voce dal sen fuggita avrebbe parlato di un interessamento doppio, in codice di BB. E chi potrebbero essere: Barzagli e Bonucci? Scherziamo. Un piccolo sforzo la voce dal sen sfuggita l’ha fatto: Ba e Bi. Allora, tutto chiaro: Barella e Biraghi. Il centrocampista sardo dai congiuntivi perfetti sarebbe il benvenuto. L’esterno viola farebbe pensare, quanto meno, ad un Ghoulam in uscita. Vabbe’, ne riparleremo.

(Video) Vomero, incendio in via Merliani

(Video) Vomero, incendio in via Merliani

“Stamani, poco prima delle 12:30, la tranquillità del quartiere partenopeo del Vomero è stata scossa da un incendio sviluppatosi in un appartamento al terzo piano del fabbricato in via Merliani, 79”. A raccontare la cronaca dell'evento è Gennaro Capodanno, presidente...

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto

Magico Napoli otto su otto, il toro alla fine deve cedere alla furia di Osimhen che la risolve con uno stacco perentorio, azzurri a punteggio pieno dopo 8 giornate. Magico Napoli - Inizio della partita molto equilibrato, per l'ottimo schieramento tattico di entrambe...

Napoli, adesso infilza il Toro

Napoli, adesso infilza il Toro

Il match con i granata per continuare la serie positiva e magari allungare ancora sulle inseguitrici A caccia dell’ottava meraviglia, il Napoli, nell’arena del Maradona cercherà di matare un Toro sempre difficile da battere. È ancora vivo il ricordo della partita...

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti

Prima caduta per il Napoli di Spalletti, al Maradona gli azzurri non riescono, in dieci, a contenere lo Spartak Mosca, finisce 2-3 ma tutto è ancora possibile. Prima caduta - Ottima partenza per il Napoli che impiega solo 11 secondi per passare in vantaggio,...

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari: 2-0 sesta vittoria consecutiva

Napoli Cagliari finisce 2 a 0, azzurri nuovamente primi in classifica e sesta vittoria consecutiva su sei giornate di campionato, Osimhen la sblocca poi è lui stesso a procurarsi il rigore nel secondo tempo, trasformato da Insigne per il 2 a 0 finale. Napoli Cagliari...

Napoli: che sorpresa!

Napoli: che sorpresa!

Grande inizio di stagione. E i tifosi tornano a seguire la squadra con passione Dopo appena cinque giornate di campionato è pericoloso azzardare pronostici soprattutto in chiave partenopea, ma in generale si può affermare che le previsioni della vigilia secondo cui la...

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Samp

Poker bis, il Napoli affonda anche la Sampdoria, Osimhen incontenibile firma una doppietta, doppio assist di Insigne e Lozano, Ruiz raddoppia mentre il sigillo è di Zielinski. Cinque vittorie su cinque e azzurri primi a punteggio pieno. Poker bis - Seconda vittoria...

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Un Napoli spettacolare vola in testa alla classifica

Napoli spettacolare, 4 gol all'Udinese nella Dacia Arena, Osimhen e Rrahmani nel primo tempo, Koulibaly e Lozano per il tris e il poker nella ripresa, unica squadra a punteggio pieno. Napoli spettacolare - Chiamato all'ennesima vittoria in campionato, per conquistare...

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina a Leicester ma finisce 2 a 2

Il Napoli domina e spreca tanto, va sotto di due gol e nel secondo tempo, con Osimhen la pareggia a 3 minuti dalla fine. Il Napoli domina a Leicester - Partita ricca di emozioni quella che va in scena al Leicester City Stadium, per la prima di Europa League. Il Napoli...

Ancora Koulibaly, Juve KO al Maradona

Ancora Koulibaly, Juve KO al Maradona

Ancora Koulibaly, a 5 minuti dalla fine il senegalese firma il gol vittoria, Juventus KO al Maradona e -8 in classifica. Ancora Koulibaly- Napoli Juventus non può essere una semplice partita, è la partita più sentita del campionato, orario insolito di sabato alle 18...

Napoli incompleto. Inutile cullare sogni di gloria

Napoli incompleto. Inutile cullare sogni di gloria

Salvatore Bagni è sempre stato un inguaribile ottimista. Ma questa volta è proprio andato oltre ogni limite: è bastato che diventasse ufficiale l’acquisto del misconosciuto Anguissa per fargli dichiarare che il Napoli è da scudetto. Anzi a sentirlo quasi il campionato...

Napoli-Venezia 2 a 0 prima vittoria dell’era Spalletti

Napoli-Venezia 2 a 0 prima vittoria dell’era Spalletti

Napoli-Venezia 2 a 0, prima vittoria dell'era Spalletti nel giorno del suo battesimo al Diego Armando Maradona e finalmente ritornano i tifosi allo stadio. Napoli-Venezia è anche la prima partita di Spalletti, da allenatore del Napoli, nell'impianto di Fuorigrotta...

Eriksen e l’errore dell’Uefa

Eriksen e l’errore dell’Uefa

Il sorriso stanco di Eriksen su un volto ancora visibilmente sofferente è l’ennesimo campanello d’allarme all’Uefa ed al suo presidente, Ceferin, di una situazione ormai arrivata al limite per come l’organismo di Nyon sta gestendo il calcio europeo. Ceferin dopo la...

Confessioni di una mente geniale

Confessioni di una mente geniale

Dopo mesi di silenzio stampa, finalmente il presidente del Napoli torna a parlare. E lo fa a modo suo Finalmente una reazione, un cenno di vita c’è stato. Non del Napoli ma del suo proprietario che s’è “confessato”, si fa per dire, al “Passepartout Festival” di Asti....

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League, bruttissima prestazione dei ragazzi di Gattuso che non riescono a battere il Verona, 1-1 e i bianconeri ringraziano. Napoli fuori dalla Champions League - Tensione alle stelle al Maradona di Fuorigrotta, dai primi minuti del match,...

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli-Verona: gli azzurri giocano per non rovinarsi la Champions e le vacanze; motivi più convincenti di ogni modulo tattico. Difendendo il quarto posto dalla Juventus, posizione appena conquistata a dispetto di Cassandre e menagrami, Gattuso e i suoi avranno...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te