Napoli, al via la prima edizione di CUT: quattro giorni di poesia e musica a San Domenico Maggiore

da | Mag 31, 2018 | Cultura&Spettacolo, Vivere Napoli | 0 commenti

Dal 31 maggio al 3 giugno 2018, nelle sale del Complesso San Domenico Maggiore, quattro giorni con doppi appuntamenti tra letture, incontri, concerti, proiezioni, performance e spettacoli

“Si duorme o si nun duorme bella mia,
 siente pe’ nu mumento chesta voce… Chi te vò′ bene assaje sta ‘mmiez’â via pe’ te cantá na canzuncella doce…” diceva Scetate, la più dolce tra le canzoni di Ferdinando Russo. Parole antiche (il brano fu scritto nel 1887), parole lontane nel tempo eppure senza tempo. Parole che sono musica, musica che è poesia. Due generi da sempre in dialogo, ma che a Napoli, forse più che altrove, sono amanti e complici perfetti, si mescolano e si fondono con armonia, pur nel pieno rispetto della loro identità.

Non poteva che nascere qui allora, nella patria di Russo, di Salvatore di Giacomo o di Libero Bovio, dei più grandi rappresentanti di questa intricata complementarietà, CUT, un festival che si propone di indagare, esplorare, analizzare i punti comuni tra queste due arti, patrimonio del territorio.

La rassegna, inserita nel “Maggio dei monumenti” è ideata da Filippo Trotta e organizzata dalla Fondazione Alfonso Gatto, da lui presieduta, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Dal 31 maggio al 3 giugno quattro giornate dense di appuntamenti con ospiti nazionali e internazionali, nelle splendide sale del Complesso di san Domenico Maggiore.

La manifestazione prenderà il via oggi pomeriggio con una grande maratona di poesia. Undici gli scrittori e i musicisti coinvolti:  Francesco Di Bella, Carmen Gallo,Guido Maria Grillo, Gianni Montieri, Luca O’ Zulù Persico, Angelo Petrella, Eleonora Rimolo, Dario Sansone, Giorgio Sica, Alessio Sollo, Gianni Valentino. Insieme presenteranno in anteprima l’Antologia della nuova poesia napoletana, una collettanea di inediti che diventerà presto un volume. La serata sarà poi animata dall’esibizione nel Refettorio dei Musica Nuda che proporranno un repertorio di brani tratti dall’album Leggera e  ispirati dai testi di Italo Calvino. Aprirà il concerto la giovanissima cantautrice Alessandra Tumolillo.

Venerdì 1 giugno alle 18 spazio agli Incontri di poesia con Mariano Bàino e Ferdinando Tricarico/Melopoetry Ensemble, tra i rappresentanti più significativi della “corrente” identificabile proprio con la fusione della poesia e della musica e il connubio tecnico metrico con la musica stessa. Dalle 21.30 ben tre concerti: Francesco Verrone introdurrà quelli della cantautrice e poetessa newyorkese Sophie Auster, e quello della polistrumentista di Seattle,Brittany Anjou, che insieme al suo trio presenterà il progetto di “jazz irregolare”.

Il 2 giugno il Festival vedrà l’alternarsi di più momenti. Nella Sala del Capitolo si terrà l’evento celebrativo, fortemente voluto da dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, Letture in musica per la Festa della Repubblica che vedrà Milvia Marigliano, protagonista della lettura di passi scelti di autori dal forte e significativo valore civile: Alfonso Gatto, Pierpaolo Pasolini, Leonardo Sciascia e Enzo Moscato. La lettura sarà accompagnata da intermezzi musicali a cura di Danilo Rossi, Stefano Bezzicheri. Si riprenderà quindi con la programmazione base del Festival, con i poeti
Gianni Solla e Massimiliano Mazzei per poi lasciare spazio alla musica carioca, con l’attesissimo concerto di  Pedro Sa, Luana Carvalho, Domenico Lancellotti alle 21:30 nella Sala Refettorio. Adaprirlo Aliante + Andrea Cassese.

Il trio carioca

CUT si concluderà quindi domenica 3 giugno con la proiezione del film Gatta Cenerentola di Dario Sansone e lo spettacolo musicale serale a cura di Marco Messina e Mirko Signorile feat. Simona Boo, Zulù + Polina.

 

Eventi e musica, Mooks si allarga

Eventi e musica, Mooks si allarga

Nella libreria del Vomero sarà inaugurato un piano dedicato all’intrattenimento Aprirà le porte al pubblico lunedì 19 luglio il nuovo hub del Mondadori bookstore di via Luca Giordano targato Mooks, un nuovo piano della grande libreria vomerese dedicato...

Allamentarse nunn’ abbasta  cchiu’…

Allamentarse nunn’ abbasta cchiu’…

A lengua napulitana verace va scumparenno Sempe cchiù pperzone s’allamentano pecché ’a lengua napulitana verace va scumparenno e ppecché pure cchille che ancora l’ausano spisso nu’ ssapeno scrivere manco doje righe senza piglià zarre e rrancefellune. E overamente...

Il premio Liburia a Salvio Zungri

Il premio Liburia a Salvio Zungri

La sesta edizione del prestigioso evento condotto dall’attore Gabriele Blair e dall’artista Anna Capasso Si è svolto giovedì 15 luglio, nel Chiostro della Parrocchia del S.S. Rosario ad Afragola in provincia di Napoli con inizio alle ore 19 il “Premio Liburia 2021”,...

Happening di scrittori  nella cornice di Sant’Angelo

Happening di scrittori nella cornice di Sant’Angelo

Sabato 17 luglio 2021, nella suggestiva cornice del molo turistico “Pablo Neruda” di Sant’Angelo d’Ischia, ventotto tra scrittori, imprenditori, artisti, docenti, autori emergenti ed esperti di comunicazione saranno i protagonisti della diciassettesima edizione del...

Successo per il Festival delle Arti

Successo per il Festival delle Arti

Grande festa per la cerimonia finale della rassegna di Noi per Napoli giunta alla sua VI edizione Olga De Maio e Luca Lupoli, noti artisti lirici del mondo musicale partenopeo, vincitori di numerosi concorsi internazionali, Pavarotti International, Mascagni, Mario...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te