Addio a Philip Roth, il gigante della letteratura americana

da | Mag 23, 2018 | Cronaca, Cultura&Spettacolo | 0 commenti

 Roth, la grande voce d’America, l’autore di opere quali Pastorale Americana o Lamento di Portnoy, si è spento all’età di 85 anni a New York

«Ho bisogno di una realtà, mi basta strofinare due pezzi di realtà insieme per dare vita ad un fuoco di realtà»

Si è spento la scorsa notte all’età di 85 anni per insufficienza cardiaca in un ospedale di Manhattan Philip Roth, la grande leggenda della letterarura statunitense, l’autore di capolavori indimenticabili Pastorale americana e Lamento di Portnoy, La macchia umana, Complotto contro l’America, solo per citarne alcuni.

Nato nel 1933 nel New Jersey, discendente di una famiglia americana, conseguì la laurea alla Bucknell University e un master in letteratura inglese all’Università di Chicago.

Sesso, morte, religione, morale i temi al centro delle sue produzioni, capolavori capaci di raccontare l’uomo, la società, l’identità, di influenzare tutta la letteratura del secondo dopoguerra e di farlo in modo “universale”, come lo stesso Roth ha sempre dichiarato: «Non scrivo in ebraico, scrivo in americano».

Vincitore dei più grandi premi letterari, del Pulitzer nel 1998, del Man booker international prize nel 2011, ma mai del Nobel.
Nel 2012, dopo due anni dal suo ultimo romanzo, Nemesi, Roth aveva annunciato di voler abbandonare la scrittura perché incapace di combattere la frustrazione che caratterizza il processo creativo, dichiarando quindi sul quotidiano francese Libération: «Raccontare storie, una cosa che è stata preziosa per tutta la mia vita, non è più centrale. È strano, non avrei mai immaginato che una cosa del genere potesse accadermi».

Successo per il Festival delle Arti

Successo per il Festival delle Arti

Grande festa per la cerimonia finale della rassegna di Noi per Napoli giunta alla sua VI edizione Olga De Maio e Luca Lupoli, noti artisti lirici del mondo musicale partenopeo, vincitori di numerosi concorsi internazionali, Pavarotti International, Mascagni, Mario...

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Il gioco legale riparte. Con uno sguardo già al futuro

Sicurezza, occupazione, esperienza di gioco. Ecco le tre risposte che il gambling italiano deve dare al futuro. Da quando per la prima volta, per contrastare la diffusione della pandemia Covid 19, i lavoratori del settore del gioco legale hanno dovuto tirare giù la...

Vomero, donna muore in un incendio

Vomero, donna muore in un incendio

Allarme al Vomero attorno alle 12 vigili del fuoco ambulanze e forze dell'ordine dirette verso piazza Fuga. Angoscia dei genitori con i figli che anche stamattina nelle vicine scuole. Una donna 94enne è morta carbonizzata. Al momento si sa che l'incendio era in una...

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

“Libera il tuo segreto”, un progetto per tutelare i più deboli

Vaccinarsi contro il Covid in farmacia a Napoli è già realtà ma da oggi, grazie all’iniziativa privata, nei locali della “Croce verde” si potranno “curare” anche il disagio e la solitudine delle persone più deboli. L’idea è semplice e nasce dalla sinergia tra la...

“Ferito a morte” di Raffaele La Capria

“Ferito a morte” di Raffaele La Capria

Ferito a morte è uno di quei libri che, grazie alla vita propria dell’opera d’arte, rappresenta  aspetti psicologici e sociologici che trascendono la volontà dell’autore medesimo. Parliamo dunque della seconda, e più nota opera, dello scrittore napoletano Raffaele La...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te