astroni, discarica, arena protetta wwf, oasi
Le operazioni di sequestro della discarica abusiva

Napoli, una discarica all’interno dell’aerea protetta del WWF

Personale del Reparto Ambientale della Polizia Municipale di Napoli ha individuato e sequestrato, grazie alle segnalazioni dei cittadini, una discarica all’interno di terreno alle pendici dell’aerea protetta del WWF degli Astroni. Si tratta di circa venti metri cubi di rifiuti di vario genere: urbani e speciali, copertoni, materassi ingombranti ma anche amianto scaricato al suolo e nel terreno.
Gli agenti del Reparto Ambientale della Polizia Municipale hanno fatto mettere in sicurezza il sito facendolo delimitare e segnalare allertando, contemporaneamente l’Ente Comunale per l’adozione dei provvedimenti di rito.
Nell’area della discarica è stata installata una telecamera spia che monitora il sito H24. Gli uomini e i mezzi di Asia Napoli provvederanno a ripristinare il decoro del marciapiedi invaso di sacchetti di rifiuti solidi urbani.