Avvocato denuncia l’arbitro Orsato per frode sportiva

da | Mag 1, 2018 | Calcio Napoli | 0 commenti

 In un lungo esposto l’avvocato casertano descrive gli episodi controversi che hanno per protagonista l’arbitro Orsato.

L’avvocato Michele Marra da Castel Morrone in merito ai fatti di INTER-JUVENTUS del 28 aprile 2018, ha annunciato di aver presentato una denuncia nei confronti di Daniele Orsato per frode sportiva.
Nell’esposto si legge quanto segue.
“In particolare la squadra degli arbitri ha deciso di espellere il centrocampista dell’Inter VECINO,al 13 minuto del primo tempo,dopo che Orsato lo aveva ammonito. Su questa decisione, con una chiara violazione del regolamento del gioco Calcio,interveniva il VAR, VALERI, per chiedere il cartellino rosso diretto. Dopo una breve disamina Orsato modificava la propria decisione espellendo dal campo il VECINO con decisione clamorosamente errata. Ma gli errori da verificare non finivano qui, il calciatore Pianjc si rendeva responsabile di vari falli, veniva ammonito una prima volta e nel corso del secondo tempo entrava in modo disordinato sul centrocampista Rafhina dell’Inter, in questo caso lo stesso arbitro ORSATO nella direzione di gara TORINO-.JUVENTUS aveva ammonito il calciatore Baselli del Torino,reo della stessa violazione del regolamento del Pianjic, lo graziava ,nonostante fosse a 5 metri dall’azione ed avesse visto in modo diretto ed immediato il fallo. Bene, in tale seconda ipotesi, il VALERI non riteneva neanche lui di intervenire per segnalare il fallaccio del calciatore juventino determinando una ulteriore violazione del regolamento calcistico.
Ma non è finito qui, il fallo che aveva determinato il rosso diretto al VECINO veniva replicato nel primo tempo da altro calciatore ,tale Barzagli, nei confronti del centravanti dell’Inter Mauro Icardi, ebbene in tale situazione del tutto uguale  a quella di Vecino, l’arbitro Orsato ammoniva soltanto il Barzagli ed il Valeri non adduceva alcun rilievo a tale fatto.
I fatti concatenati tra di loro appaiono molto inquietanti ,atteso che secondo la maggior parte dei commentatori di calcio,anche quelli di parte juventina come Tuttosport ,Pianjc doveva essere espulso al secondo fallo, mentre quello di Barzagli, doveva ricevere la medesima sanzione del Vecino ,invece, ben 5 arbitri, con l’ausilio della VAR hanno gestito le situazione con decisioni contrastanti che qualcuno potrebbe qualificare come di aiuto alla formazione ospite ,in un momento fondamentale per la decisione dello scudetto.
In relazione a tali fatti  l’ex arbitro  Bergonzi,chiamato da una TV a commentare gli eposidi  ha confermato che sicuramente Pianjc doveva essere espulso al  fallaccio commesso ai danni di Rafhina, anche perché il direttore di gara si trovava a pochi metri dal fallo, in posizione di visione ottimale e diretta e non poteva non vedere il pugno in faccia, le ginocchia sul petto e l’intervento scomposto dello stesso calciatore juventino.
Come mai non è stato espulso Pianjc? Non è dato sapere.
Come mai a parità di fallo commesso, Vecino viene espulso e Barzagli graziato? Non è dato sapere.
Come mai Valeri è velocissimo ad intervenire per segnalare il fallo di Vecino, ma nulla dice in relazione allo stesso fallo di Barzagli? Non è dato sapere.
Come mai Orsato assegna un gol in fuorigioco alla juventus di Matuidi, nonostante che lo stesso fosse due metri avanti a tutti i calciatori in campo? Non è dato sapere.
Come mai Allegri allenatore della Juventus si complimenta con Tagliavento durante un collegamento TV e Tagliavanto risponde …”promosso” ? Non è dato sapere.
Poiché nel calcio girano tanti soldi sia per le scommesse dirette che per quelle indirette sulla vittoria del campionato ed evidenziato che molte delle società sono anche quotate in borsa con effetti positivi e\o negativi in relazione ai risultati è evidente che favorire la vittoria di una formazione sull’altra significa alterare il risultato e determinare una frode sportiva ,ammantando il tutto con un “errore” che in molti casi potrebbe celare una vera ipotesi dolosa. Lo stesso capita per quei personaggi che indicano l’errore dell’arbitro come una “sudditanza psicologica” che nel diritto penale significa DOLO INCIDENTE ,RISCHIO DI SBAGLIARE PER VOLER FAVORIRE UNA FORMAZIONE PIU’ FORTE.
Eriksen e l’errore dell’Uefa

Eriksen e l’errore dell’Uefa

Il sorriso stanco di Eriksen su un volto ancora visibilmente sofferente è l’ennesimo campanello d’allarme all’Uefa ed al suo presidente, Ceferin, di una situazione ormai arrivata al limite per come l’organismo di Nyon sta gestendo il calcio europeo. Ceferin dopo la...

Confessioni di una mente geniale

Confessioni di una mente geniale

Dopo mesi di silenzio stampa, finalmente il presidente del Napoli torna a parlare. E lo fa a modo suo Finalmente una reazione, un cenno di vita c’è stato. Non del Napoli ma del suo proprietario che s’è “confessato”, si fa per dire, al “Passepartout Festival” di Asti....

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League

Napoli fuori dalla Champions League, bruttissima prestazione dei ragazzi di Gattuso che non riescono a battere il Verona, 1-1 e i bianconeri ringraziano. Napoli fuori dalla Champions League - Tensione alle stelle al Maradona di Fuorigrotta, dai primi minuti del match,...

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli, tre punti per sognare il futuro

Napoli-Verona: gli azzurri giocano per non rovinarsi la Champions e le vacanze; motivi più convincenti di ogni modulo tattico. Difendendo il quarto posto dalla Juventus, posizione appena conquistata a dispetto di Cassandre e menagrami, Gattuso e i suoi avranno...

Due vittorie per l’Europa che conta

Due vittorie per l’Europa che conta

Il lavoro di Gattuso, nonostante difficoltà e critiche, ha aperto il ciclo del Napoli che verrà C’è un proverbio napoletano che recita testualmente “Chi fraveca e sfraveca nun perde maie tiempo”. Cioè, chi costruisce e poi si trova a dover abbattere quello costruito,...

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l’Udinese, al Maradona finisce 5-1

Il Napoli strapazza l'Udinese, al Maradona finisce 5-1, azzurri al secondo posto in attesa delle sfide di domani. Il Napoli strapazza l'Udinese - Dopo essersi insediati in zona Champions, gli azzurri cercano di consolidare la posizione in classifica, Gattuso schiera...

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions

Il Napoli doma il toro e aggancia la zona Champions, ottima prestazione degli azzurri che risolvono la pratica nei primi 15 minuti, poi in fase di gestione sfiorano il terzo gol in più di dieci occasioni. Il Napoli doma il toro, gli azzurri riescono a spuntarla con la...

Manita del Napoli, al Diego Armando Maradona finisce 5-2

Manita del Napoli, al Diego Armando Maradona finisce 5-2

Manita del Napoli, Lazio battuta 5-2, in gol Insigne, Politano, Insigne, Mertens e Osimhen, per gli ospiti in gol Immobile e Milinkovic Savic. Manita del Napoli - Il Napoli deve provarci a tutti i costi, davanti frenano un pò tutte tranne la Juventus, ma la Lazio è...

Napoli-Inter: Conte-Gattuso, una sfida nella sfida

Napoli-Inter: Conte-Gattuso, una sfida nella sfida

Notte di stelle a Fuorigrotta tra Napoli e Inter. E di paradossi strani per Conte e Gattuso i loro allenatori, dalle stelle alle stalle in due mesi. Tra i paradossi del calcio di questa stagione a dir poco strana c'è il fatto che l'uscita dell’inter dalla Champions...

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions

Il Napoli riprende la marcia verso la Champions, sconfitta la Sampdoria grazie ai gol di Fabian Ruiz ed Osimhen nel finale. Il Napoli riprende la marcia verso la Champions League, dopo la prestazione di mercoledì contro la Juventus, dove per la squadra partenopea è...

Il Napoli molla i 3 punti all’Allianz Stadium

Il Napoli molla i 3 punti all’Allianz Stadium

Il Napoli molla i 3 punti all'Allianz Stadium, due dormite difensive regalano il doppio vantaggio ai bianconeri, nel finale accorcia su rigore Insigne ma non basta. Giallo allo stadium, dov'è finita la sala VAR? Allianz Stadium - In scena il tanto tormentato e...

Una panchina per tre

Una panchina per tre

Giorni di valutazioni, di contatti e di futuro. Il Napoli squadra è fermo, causa sosta Nazionale, il Napoli dirigenziale è attivo, molto attivo. Il primo nodo da sciogliere è quello dell’allenatore. Molti, troppi (alcuni davvero fantasiosi) i nomi venuti fuori in...

Questa volta benedette Nazionali!

Questa volta benedette Nazionali!

Sono tornati tutti gasati gli azzurri prestati alle rappresentative delle loro patrie Questa volta De Laurentiis e Gattuso non possono lamentarsi. Le altre volte lo hanno sempre fatto, soprattutto il presidente, e avevano le loro sacrosante ragioni. Ma ora...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
Ricerca Anima Gemella

Ricerca Anima Gemella

badando a te