Napoli, va all’asta il marchio della ristorazione stellata Palazzo Petrucci

da | Apr 12, 2018 | Cronaca, Cucina | 0 commenti

Napoli. Il ristorante Palazzo Petrucci nasce nel 2007, in seguito a un progetto ambizioso di Edoardo Trotta, commercialista appassionato di cucina e lo chef Lino Scarallo

Il ristorante viene inaugurato in quelle che un tempo erano le stalle dello storico Palazzo Petrucci, in piazza San Domenico Maggiore. Il concept di questa attività commerciale si fonda sull’innovazione dei piatti della tradizione napoletana, come nel caso de “O’ragù e mare”. Nel 2008 Palazzo Petrucci guadagna, infatti, la sua prima stella Michelin, diventando il primo ristorante stellato di Napoli.
Nel giugno 2015 però viene ceduto all’asta il prestigioso immobile di piazza San Domenico Maggiore, che ospitava il ristorante. La sede del ristorante Palazzo Petrucci, costretta a cambiare, si sposta quindi a Villa Donn’Anna a Posillipo, a  causa dei problemi finanziari dell’ideatore e proprietario di una parte del marchio.
Oggi questo famoso marchio della ristorazione va all’asta dopo la decisione del giudice Calogero, che ne fissa l’inizio per la vendita per il prossimo 9 maggio.

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Un pianoforte nella Stazione Centrale di Napoli

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te