Parte da Capodimonte il corso biennale dedicato al Restauro di Giardini, Parchi e Siti Unesco

da | Apr 11, 2018 | Cronaca, Cultura&Spettacolo | 0 commenti

Capodimonte. Corso biennale dedicato al Restauro di Giardini, Parchi e Siti Unesco.

Bellenger: “È un sogno che si realizza”, Felicori: “La formazione crea occupazione”.
Presenti per la Regione Campania l’assessore Chiara Marciani, Maria Grazia Falciatore e l’ambasciatore Francesco Caruso. Lectio magistralis di Alberta Campitelli, vicepresidente Associazioni Parchi e Giardini d’Italia.

restauro di giardini

Giovanna Sessa è laureata in architettura, viene da Caserta e dopo la maternità ha deciso di ricominciare dalla formazione sui giardini storici, Alessandro Cirillo è un architetto del paesaggio napoletano, mentre Emanuele Stanzione è laureato in agraria e si sta laureando anche in Filosofia, Carlo Sorrentino e Tatiana Panico hanno un diploma in perito agrario, per loro questo corso è l’occasione della vita. Sono questi solo alcuni dei 20 ragazzi (di cui 6 donne), selezionati tra 240 candidati che frequenteranno nei prossimi due anni il corso per Tecnico Superiore dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici, organizzato dalla Fondazione ITS BACT-tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turismo, fortemente voluto e sostenuto dalla Regione Campania, in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la Reggia di Caserta, presentato questa mattina al Cellaio di Capodimonte.

Il corso, primo al Sud (c’è un precedente solo alla Venaria Reale di Torino), prevede 1800 ore di apprendimento, di cui più della metà sul campo, e vedrà la pratica di restauro del Giardino svolgersi nei due siti Unesco, a contatto diretto con le problematiche connesse alla tutela e alla gestione del verde storico.

“Oggi si realizza finalmente un sogno” ha affermato il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger nel corso della conferenza stampa. “Il Giardino per noi è come una pittura, una scultura, è una vera opera d’arte e così la trattiamo, non parliamo mai di manutenzione del verde, ma di restauro; gli alberi sono i nostri capolavori del bosco e hanno bisogno di cure quotidiane” ha proseguito. Gli fa eco Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta: “Solo la buona formazione crea occupazione e io, da bolognese, mi fido molto degli ITS, istituti in grado di fornire un’elevata formazione non universitaria post diploma”. Per la Regione Campania ci sono il capo di gabinetto Maria Grazia Falciatore che porta alla platea i saluti del presidente Vincenzo De Luca elencando le azioni messe in campo dall’ente in tema di digitalizzazione degli archivi storici e di imprese culturali e l’assessore alla Formazione Chiara Marciani che sottolinea le pecurialità e le eccellenze del corso, mentre l’ambasciatore Francesco Caruso ricorda la vastità del patrimonio arboreo storico nel nostro territorio non sempre ben tenuto, citando il caso della Certosa di Padula.

Dopo l’augurio rivolto ai ragazzi dal presidente della Fondazione ITS BACT Aniello Di Vuolo, il corso prende il via con una lectio magistralis di Alberta Campitelli, vicepresidente Associazione Parchi e Giardini di Italia sulla grande varietà presente nel nostro paese: dai giardini come esibizione del potere, ai giardini-teatro vere e proprie scenografie, ai giardini massonici fino a quelli all’inglese, senza escludere quelli presenti nei conventi o quelli nati tra fine ‘800 e inizio ‘900 che riprendono la tradizione rinascimentale, Villa Cimbrone o Villa Rufolo a Ravello ne sono un esempio. “Abbiamo bisogno di una catalogazione dei giardini storici – afferma la Campitelli – in Italia manca un censimento completo e l’associazione Parchi e Giardini sta lavorando con il Miur per sopperire a questa carenza. Inoltre, a partire dal mese di maggio lavoreremo anche all’aggiornamento di un documento fondamentale come la Carta di Firenze del 1981”. In chiusura l’intervento di Nunzia Petrecca, amministratore dell’impresa “Euphorbia Cultura del paesaggio S.r.l.”

Mausoleo di Posillipo imbrattato: denunciato 24enne

Mausoleo di Posillipo imbrattato: denunciato 24enne

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Posillipo angolo via Belsito per la segnalazione di una persona intenta ad imbrattare il muro perimetrale del sacrario militare “Mausoleo di...

I sentieri della musica di Paolo Isotta

I sentieri della musica di Paolo Isotta

Una lettura dei classici della cultura napoletana e meridiana Diamo avvio questa settimana ad una nuova rubrica che ha per intento quello di rendere più noti opere e/o autori ascrivibili alla letteratura napoletana. Ricordando e rileggendo, nei limiti delle nostre...

Chiaia, festa privata in una abitazione: sanzionate 9 persone

Chiaia, festa privata in una abitazione: sanzionate 9 persone

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via dei Mille per una segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume provenienti da un’abitazione...

Napoli, riapre la Galleria Laziale: terminati i lavori

Napoli, riapre la Galleria Laziale: terminati i lavori

Sono stati ultimati i lavori di posa del cavo per l’elettrodotto in Galleria Laziale, con la posa dell’ultimo strato di pavimentazione stradale e la completa riapertura al transito veicolare. Inoltre, con tempi record, è stato ultimato anche il primo intervento...

Linea 1, slitta l’entrata in servizio dei nuovi treni della metro

Linea 1, slitta l’entrata in servizio dei nuovi treni della metro

Anm è impegnata da mesi a sostenere la messa in esercizio dei nuovi treni della Linea 1 della Metropolitana. “L'attività primaria è in ogni caso a carico del costruttore per l'effettuazione delle prove e il rilascio delle documentazioni e fascicoli richiesti dal...

Napoli, nuovi posteggi taxi al Policlinico

Napoli, nuovi posteggi taxi al Policlinico

Si sono svolte ieri le ultime attività di istituzione dei posteggi taxi presso il Policlinico di Napoli fortemente volute dall’amministrazione comunale, in sinergia con la Federico II di Napoli nella persona del prof. Mario Calabrese delegato del Rettore e la...

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Napoli, rione Vasto: sanzionato barbiere in attività

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Aquila hanno notato la saracinesca semiaperta di un salone di parrucchiere. I poliziotti, una volta all’interno, hanno accertato che...

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Posillipo, in spiaggia a prendere il sole e mangiare: sanzionati

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Posillipo e i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio teso all'applicazione della normativa anti Covid-19, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in una spiaggia di via Posillipo per...

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Napoli, piazza Leonardo libera dal cantiere

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da anni segue le vicende del cantiere installato in piazza Leonardo, dopo le numerose proteste e battaglie condotte con i residenti, può dare la bella notizia: finalmente le transenne sono scomparse e il...

E pperò…

E pperò…

Doppo Pasca ’o core s’arape â speranza… “Doppo Pasca, vieneme pesca”, se diceva anticamente, pe ffa capì ca ’e ccose, dopp’ ’a risurrezione, pônno sulo cagnà e nniente po’ essere comm’apprimma. E pperò…’a situazzione sanitaria nu’ ppare overamente cagnata manco doppo...

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Calcio Femminile, Napoli-Sassuolo 0-1 intervista di mister Pistolesi

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te