Il calcio dice addio a Emiliano Mondonico

da | Mar 29, 2018 | Calcio Napoli | 0 commenti

Ciao Mister.  Il mondo del calcio saluta Emiliano Mondonico

Si è spento questa mattina, a 71 anni, a Milano dove era ricoverato per la malattia che lo tormentava ormai da 7 anni. Nato il 9 marzo del 1947, è stato prima un calciatore, dal 1968 al 1970 con la maglia del Torino, poi allenatore di diverse squadre di serie A e B, tra cui anche il Napoli nella stagione 2000/2001. Aveva iniziato la sua carriera da allenatore nel 1982 quando, la Cremonese gli aveva affidato la squadra del settore giovanile.

Nel 2011 dovette lasciare la guida dell’Albinoleffe per iniziare la sua lotta contro il tumore, e tornare poi, subito dopo l’operazione, sulla panchina bergamasca. Successivamente nel 2012, approdava alla guida del Novara, l’ultima squadra che ha allenato. Ultimamente ricopriva il ruolo di opinionista in tv.
Mondonico lascia la moglie Carla e le figlie Clara e Francesca.

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Un pianoforte nella Stazione Centrale di Napoli

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te