Buche stradali 1600 “rattoppi” e 350 interventi

da | Mar 12, 2018 | Cronaca | 0 commenti

Nonostante le condizioni meteorologiche non del tutto tornate alla normalità, i 48 operatori del Pronto Intervento Stradale a servizio delle dieci Municipalità e della Protezione Civile hanno lavorato in coordinamento con gli Uffici comunali e delle Municipalità, le Unità Operative della Polizia Locale, il Comando dei Vigili del Fuoco, per rispondere alle tante segnalazioni ricevute e risolvere le criticità createsi con i dissesti stradali provocati dal maltempo. Sono 347 gli interventi stradali svolti e circa 1600 le buche colmate complessivamente negli ultimi giorni, con un incremento del 60% del rendimento rispetto al 2016. Particolare attenzione si sta dedicando agli assi primari, dove il traffico intenso mette a dura prova la tenuta della pavimentazione, e dove va assicurata la regolarità del piano stradale.

 

EDITORIALE

L’arte di evadere le regole

di Alessandro Migliaccio

Quando nel 2010 ho pubblicato il mio secondo libro (anche se il primo era solo una raccolta di poesie giovanili) intitolato “Paradossopoli. Napoli e l’arte di evadere le regole”, nutrivo una ferma speranza che qualcosa sarebbe cambiato. Che i napoletani avrebbero, prima o poi, avuto uno sbalzo di dignità e che si sarebbero in qualche modo presi una rivincita nei confronti di quanti, troppo facilmente, puntano il dito contro di loro.

continua a leggere…

Fallo di mano di Chiellini ma per Sky non è niente

Troisi: Penso in Napoletano, sogno in Napoletano

Un pianoforte nella Stazione Centrale di Napoli

Seguici su Facebook

Facebook Pagelike Widget
badando a te